Intervengono per sedare una lite familiare, ma arrestano un tunisino per fatti di droga

    0

    Sono intervenuti per sedare una lite tra moglie e marito e hanno arrestato l’uomo, che doveva pagare il suo debito nei confronti della giustizia per detenzione di sostanze stupefacenti. E’ successo in via Chiassi, in città, e il protagonista della vicenda è un tunisino di 24 anni. Gli agenti della Questura sono intervenuti dopo una segnalazione dei vicini. Arrivati sul posto hanno trovato una situazione tranquilla e la coppia ha affermato di aver litigato per futili motivi. Ma al controllo dei documenti, il nordafricano è risultato essere oggetto di un ordine di carcerazione, emesso nel novembre 2010 dalla Procura di Brescia.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY