Picchia e rapina disabile. Pregiudicato preso dopo 4 mesi

    3
    Bsnews whatsapp

    Ci sono voluti quattro mesi, ma poi la giustizia ha trionfato. La Polizia di Brescia, infatti, ha arrestato un uomo con l’accusa di aver picchiato e derubato, lo scorso febbraio, un’anziana costretta sulla sedia a rotelle. Accanendosi sulla vittima tanto da sottoporla ad angherie gratuite prima di farsi consegnare il denaro. In manette è finito il 42 Antonio Grasso, pregiudicato senza fissa dimora già in carcere per un furto al discount Prix Quality di via Divisione d’Acqui. Decisivo, ai fini dell’arresto, è stato il fatto che l’uomo – nella fuga – aveva incontrato il malvivente per le scale.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    3 COMMENTI

    1. per ceti episodi la pena dovrebbe essere delle piu severe , per far si che chi commette certi reati ,abbia modo di riflettere su quel che ha conbinato, 12ore a spaccar pietre,anche se ho i miei dubbi ad un atto di pentimento di questa persona ,utilizzare questa pena come detterrente per altri malintenzionati,almeno 15 anni di carcere ,per far scapper la voglia di commetere questo tipo di reato,

    2. carceri in italia ? dormire, mangiare, guardare le tele tutto a gratis !
      carceri negli usa ? lavorare per la comunità anche spaccando le pietre !
      italia bengodi dei delinquent, per forza che sono tutti quì !!!!!!

    RISPONDI