Anche Brescia-Lecce nel mirino della Procura di Cremona

    0
    Bsnews whatsapp

    Non solo Brescia-Bologna. Un’altra partita delle rondinelle è infatti finita sotto la lente del procuratore di Cremona Roberto Di Martino che sta portando avanti l’inchiesta sul calcio scommesse. Si tratta di Brescia-Lecce della quale parlano Erodiani e Bellavista, due tra gli indagati nella vicenda: dalla conversazione emerge la sicurezza nel puntare sull’over (vale a dire almeno tre gol) nel match tra Brescia e Lecce del 27 febbraio, partita finita 2-2. Il 14 marzo scorso è stato l’ex giocatore del Bari Antonio Bellavista ad ipotizzare una combine.

    Secondo quanto riportato dal Corriere, gli investigatori annotano sul brogliaccio: «Erodiani chiama Antonio Bellavista il quale dice che il gruppo di Bologna è formato da gente seria che lavora bene e Erodiani afferma che “questi sono quelli che hanno fatto over Brescia-Lecce e Bellavista risponde: “Perfetto”». Dello stesso incontro l’ex calciatore Gianfranco Parlato discute con Erodiani. Scrive la polizia: «Inizialmente Parlato si lamenta e gli dice che glielo fa solo perché gli danno un assegno da 300 mila euro. Erodiani gli racconta della conversazione avuta con Bellavista Antonio in merito al gruppo di Bologna e alle modalità di pagamenti e giocate degli stessi… Entrambi sperano che la scommessa vada bene. Erodiani dice che si sente sicuro da una parte perché questi di Bologna si intascheranno almeno "una cucuzza" per il tutto. E si lamenta che il loro guadagno lo devono dare e i soldi del suo guadagno li deve aspettare a fine mese. "Dice che devono aspettare il 28 Devi vedere la data di Brescia-Lecce, a un mese da quella data possono ritirare l’altro milione di euro". E Parlato conclude: "Bene perché hanno fatto Brescia-Lecce"».  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. mi viene da ridere a pensare ai bergamaschi, ieri hanno fatto la manifestazione….per cosa ? oggi emerge un comunicato chiaro e inequivocabile dell’ufficio indagini su una conversazione in riferimento alla partita padova atalanta , nella quale si parla di combine tra le società con il chiaro coinvolgimento di doni.
      Invito i bergamaschi a fare una manifestazione per chiedere al sig doni di andarsene da bergamo visto che la lega pro è dietro la porta ! ringrazino la loro bandiera…a testa alta !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    2. allora il liscio di mareco sul gol del lecce era tutto calcolato??? ….si in effetti un errore simile da un giocatore del calibro di mareco sembrava troppo strano haahahaahahahahaah

    RISPONDI