Dopo due anni si chiudono i lavori del Consiglio Comunale dei Ragazzi. E’ un arrivederci

    0
    Bsnews whatsapp

    Due anni di impegno, ieri è arrivato il "rompete le righe" ma l’impressione generale, considerando l’entusiasmo che si respira, è che sia solo un arrivederci.

    Si sono conclusi ieri in Palazzo Loggia i lavori del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Ognuno dei 50 membri, 11 assessori e 39 consiglieri, ha ricevuto un attestato, che si porterà a casa assieme a un bagaglio insostituibile fatto di esperienze e riflessioni sulla macchina amministrativa di un ente e sull’importanza della partecipazione civile alla vita politica. Esperienze che, valutando l’entusiasmo generale, difficilmente non si tramuteranno in futuro in un impegno "vero".

    Il progetto, della durata biennale, ha coinvolto complessivamente 1.400 alunni di 58 classi tra scuola primaria e secondaria di primo grado. Fortemente voluto dalla maggioranza, e dalla presidente del Consiglio Simona Bordonali, il progetto non è rimasto solo sullacarta ma ha portato alla realizzazione di iniziative vere, concrete, ad iniziare da una bella Festa d’Europa, andata in scena a maggio presso Campo Marte, all’adesione a campagne nazionali di ecosostenibilità (M’illumino di meno), alla promozione di iniziative nei singoli istituti cittadini e alla collaborazione con le associazioni che hanno chiesto un aiuto.

    Soddisfattissimo il baby sindaco in rosa, Beatrice Sigalini, così come la presidente vera del Consiglio Simona Bordonali, la quale ammette di avere imparato molto dall’ascolto dei ragazzi, e di avere percepito con gioia il oro entusiasmo.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI