Doppi incarichi, Patitucci (Idv) contro Paroli, Molgora e… Tabacci

    0

    No ai doppi incarichi. A Milano come a Brescia. A dirlo è il consigliere regionale dell’Idv Francesco Patitucci che – con una nota che prende spunto dalle polemiche sul neoassessore milanese Bruno Tabacci – è intervenuto sulla questione.

    “Realtà importanti”, ha commentato Patitucci, “meritano amministratori a tempo pieno e non part time, l’esperienza bresciana insegna. A Brescia, giustamente, in molti criticano il doppio incarico del Sindaco Adriano Paroli e del Presidente della Provincia Daniele Molgora (che, fino ad un anno fa era anche Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze). Anche se i diretti interessati si giustificano definendolo ‘strategico’ per i rapporti con il Parlamento e il Governo la realtà è un’altra”.

    “La verità”, ha aggiunto, “è che Comune e Provincia di Brescia sono enti locali che non si possono governare nei ritagli di tempo. Lo stesso vale per l’incarico di parlamentare romano. Altro che ‘ruolo strategico’, piuttosto mi sembra evidente il rischio di non riuscire a svolgere bene nessuno dei due compiti; per questo noi di IdV siamo fermamente contrari ai doppi incarichi”.

    “Governare il Comune e la Provincia di Brescia è compito delicato ed impegnativo. Chi se ne fa carico, come Paroli e Molgora, dev’essere pronto”, conclude Patitucci, “a rinunciare a tutti i benefit connessi al ruolo di parlamentare, per mettersi al servizio della collettività bresciana. E allora l’esperienza bresciana serva a Tabacci per comprendere che il doppio incarico, più che strategico, rischia di diventare deleterio”.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Patitucci è passato alla storia per i suoi equilibrismi quando faceva il consigliere e per essere quello che non interveniva mai ora fa il vergine per difendere le poltrone non date al suo partito a Milano

    2. Sempre gradite prediche, anatemi, denunce, sputtanamenti, da parte dei sudditi-plebe, che almeno trovano una valvola di sfogo. L’imortante è guardare la luna e non il dito che la indica,o, guardare da quale pulpito viene la predica…

    3. bresciano,entro fine mese?ahahahahahah e’ una cosa cosi difficile?anzi entro la fine di quale mese?secondo me,pronto a chiedere scusa se sbaglio,mi sa che………..

    4. comunque sia,e da qualsi9asi partela si guardi,quella deio doppi incarichi e’ una piaga da sanare.i minuti son di 60 secondi per tutti.

    5. Patitucci che per mesi è stato contemporaneamente in Provincia ed in Regione fa la predica agli altri… Ma per piacere!!!

    LEAVE A REPLY