Festival del Garda, si parte venerdì da Montichiari

    0

    Nove tappe, tra luglio e agosto, distribuite nelle tre Province (Verona, Brescia, Mantova) che s’affacciano sul più grande lago italiano. Tutto questo è il Festival del Garda, spettacolo itinerante giunto alla sedicesima edizione. Il popolare tour dell’estate benacense, oltre duecento serate all’attivo su e giù per le sponde dell’area lacustre, è pronto a ripartire con il consueto carico di novità e ventata d’entusiasmo per un format che non sente il peso degli anni che passano. Uno show senza confini per lanciare nuove proposte nel settore della musica, comicità e bellezza. Un trampolino di lancio per tanti giovani alla ricerca della ribalta, di un sogno da realizzare.

    A condurre il tour Francesca Rettondini e Manuel Casella. I due attori si divideranno le tappe del Festival del Garda con la Rettondini sul palco di Montichiari (1° luglio), Torri del Benaco (6 agosto) e Bardolino (14 agosto), mentre Casella presenterà le serate di Lazise (16 luglio), Solferino (23 luglio), Garda (31 luglio), Cavaion (20 agosto), Bussolengo (21 agosto) e Desenzano del Garda (27 agosto).

    Il Festival del Garda, che fa parte del circuito nazionale dei “Grandi Festivals Italiani”, si avvale per i concorsi musicali (sezione Interpreti e Nuove Proposte) della direzione del maestro Vince Tempera e ha come madrina dell’intera manifestazione l’artista Katia Ricciarelli. Da ricordare che il testo più bello delle canzoni inedite, si aggiudicherà il premio alla memoria del maestro Jan Langosz. Lo spettacolo non è solo incentrato sul canto ma anche sulla bellezza, la comicità, il ballo e la poesia. A partire dai concorsi Miss e Mister del Garda condotti da Laura Zambelli e Elisabetta de Medico che hanno come testimonials Matteo Tosi e Giada Pezzaioli.

    Le dodici ragazze e altrettanti ragazzi eletti più belli del Garda saranno poi i protagonisti del calendario del Garda 2012 realizzato in collaborazione con l’associazione distretto calza e intimo (www.adici.it). Non mancherà nel corso degli spettacoli di piazza (ingresso libero) lo spazio alla comicità con la verve e simpatia di Beppe Altissimi, Roberto De Marchi, Lucio Gardin, Roberto Valentino, Giorgio Zanetti, Carletto Bianchessi e i comici di “Carpe Ridens”.

    Festival del Garda che continuerà a proporre l’angolo della poesia con Renata Leali ed esplosivi inserti danzanti con il corpo di ballo The Gamblers (Elisa e Sara Gregori, Serena Parisotto, Elena Zanella) diretto dal coreografo Nando De Bortoli.

    Il Festival del Garda è patrocinato dalla regione Veneto e Lombardia, dalla Provincia Autonoma di Trento, dalle Province di Verona e Brescia, dalla Camera di Commercio e della Confcommercio di Verona, dalla Comunità del Garda e dai consorzi turistici “Lago di Garda è”, “Riviera dei Limoni e dei Castelli”,  “Riviera del Garda e Colline Moreniche”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY