Pontoglio, inseguimento in auto: marocchino arrestato

    4

    I Carabinieri di Chiari, verso le 00.30 di oggi, in Pontoglio, notata un’autovettura Alfa Romeo 147 con a bordo due individui che aveva destato i loro sospetti, decidevano di procedere al suo controllo ma il conducente, alla vista dei militari si dava a repentina fuga. Ne nasceva così un inseguimento che si è concluso in Urago d’Oglio quando il mezzo inseguito sbatteva contro il guard-rail. Gli occupanti dell’auto riuscivano ad uscire dall’abitacolo ed a fuggire nei campi circostanti. La battuta subito avviata consentiva il rintraccio di uno solo dei fuggitivi mentre l’altro si dileguava. Il fermato, E.C.E.M. 28enne pregiudicato marocchino irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e trattenuto in camera di sicurezza a Chiari in attesa del procedimento con rito direttissimo. L’autovettura, risultata di proprietà di altro cittadino marocchino residente a Pontoglio, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, è stata sequestrata.  

    Comments

    comments

    4 COMMENTS

    1. hai ragione,sai?non bastavano i delinquenti nostrani,servivano anche di importazione…ma,non dirlo ai sinistri,per loro vale ancora il mito del buon selvaggio+

    LEAVE A REPLY