Via Odorici: il progetto dei nuovi giardini piace a tutti

    0
    Bsnews whatsapp

    Dopo mesi di polemiche, riunioni, manifestazioni e interpellanze siamo vicini alla (lieta) conclusione della questione relativa al parco di via Odorici. Ieri l’assessore Mario Labolani in Commissione Lavori Pubblici ha presentato il secondo progetto di riqualificazione dello spazio, ed ha ottenuto il plauso convinto da parte di tutti, maggioranza e opposizione.

    Non andò così alla presentazione del primo progetto, aspramente criticato. L’assessore si è rimboccato le maniche, ha modificato e corretto i disegni anche alla luce delle osservazioni avanzate e ieri ha mostrato il nuovo progetto, che ha il non secondario pregio di avere costi di realizzazione minori di 300mila euro (649 mila euro).

    Sottotitolo del piano è "Laboratorio delle idee e del divertimento", e proprio le "idee" e le proposte dei vicini spazi aggregativi non si sono volute tagliare fuori dal progetto: sarà creato uno spazio ad hoc per la realizzazione di manifestazioni e ritrovi, un piccolo anfiteatro all’aperto che d’estate sarà molto utile. La superficie complessiva del parco non è stata aumentata come nel primo progetto (che avrebbe livellato ogni pendenza), le rampe si supereranno grazie a gradini di accesso presenti su tutti e quattro i lati del parco. Non si realizzerà il museo nel bunker antiaereo, ma lo spazio verde antistante sarà reso accessibile grazie a un ascensore, e troveranno spazio alcuni giochi per bambini. Questione fondamentale quella rappresentata dalla muraglia: non più alta 5 metri, rimarrà così come è adesso, con la sola sostituzione della rete metallica. 
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. L’ennesima figuraccia di Labolani!! Oramai ogni volta che presenta un progetto c’è da stare sicuri che non verrà fatto o verrà rivisto

    RISPONDI