Un weekend di superlavoro per gli agenti della Polizia Municipale

    0

    La Polizia Locale, durante i normali controlli del territorio, è stata impegnata durante il week end appena trascorso in attività legate al contrasto della prostituzione su strada, della guida in stato di ebbrezza, dei parcheggi “selvaggi”, oltre al lavoro di contrasto ai comportamenti non rispettosi del codice della strada.

    Di seguito, alcuni dati.

     

    SERVIZIO ANTIPROSTITUZIONE

    Gli agenti hanno svolto attività di contrasto al fenomeno della prostituzione, identificando e controllando complessivamente 11 prostitute di cui due sono state accompagnate al Comando di via Donegani per le pratiche di identificazione perché sprovviste di documenti.

     

    CONTROLLI VIABILISTICI

    Durante il fine settimana sono stati fermati complessivamente 53 veicoli per controlli al rispetto del Codice della strada. Sono stati elevati 4 verbali per guida in stato di ebbrezza con relativo ritiro della patente; sono state elevate due sanzioni per omessa revisione periodica del veicolo.

    Nella notte di venerdì un conducente è stato sanzionato in via Milano per guida in stato di ebbrezza; gli è stata ritirata la patente e sono state controllate le persone che aveva a bordo, una delle quali è stata segnalata alla Prefettura come consumatore di hashish in quanto trovato con addosso 0,1 grammo di sostanza stupefacente.

    Nella serata di sabato gli agenti hanno elevato 19 verbali per transito senza permesso e sosta non autorizzata in piazza Paolo VI. Durante i normali controlli alla viabilità, in viale Italia è stato fermato un soggetto straniero per tentato furto di velocipede. La persona è stata trattenuta al Comando di via Donegani.

     

    REGOLAMENTO POLIZIA URBANA

    Gli agenti hanno identificato due “senza tetto” che stazionavano all’interno di un cantiere in via Nullo. Durante i controlli nelle aree verdi della città, gli agenti hanno trovato, abbandonati a terra, 8 involucri contenenti sostanza stupefacente che è stata poi sequestrata a carico di ignoti. In via della Bornata sono state sequestrate 21 rose e sanzionato un venditore abusivo. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Giusto: in viale Bornata nel weekend il problema è un venditore di rose… Strano però, nel resoconto manca la voce "task force contro le truffe agli anziani"! Eppure era nel programma elettorale di Paroli. Si saranno dimenticati…

    2. ho visto una bicicletta legata a un cartello stradale in via Milano. E’ sicuramente di un immigrato. Intervenite e scatenate l’inferno. Non si possono più tollerare questi reati, vogliamo sicurezza.

    3. Intende quelli che tre anni fa hanno sbandierato di aver eliminato il problema della prostituzione? Ha ragione, allora.

    4. ..CERTO CHE IL PROBLEMA DEI PUTTANONI è IRRISOLVIBILE, TI GIRI E RICOMPAIONO…..TI RIGIRI E SONO DIVENTATE 5 …
      POTREMMO METTERE UNA TASSA…….TASSOILCASSO E TUTTO SI RISOLVEREBBE……………

    5. oppure anche una specie di c..zzometro, così pagherebbero una percentuale al comune sul volume di ….zzi che gestiscono come una impresa !

    6. Be’, ormai tassa più, tassa meno: chi le conta più? Meno male che è da dieci anni che ci raccontano che le diminuiranno. Si, ma dall’anno prossimo… forse.

    LEAVE A REPLY