Dopo il Garda anche nell’Iseo il divieto di pesca dell’alborella

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ un pesciolino, piccolo ma ghiotto, da mangiare fritto dopo infarinatura. Il suo sapore diventerà solo un ricordo? Il rischio concreto c’è, eccome. Dopo il divieto di pesca all’alborella in tutto il lago di Garda arriva infatti la conferma che le provincie di Brescia e Bergamo dal 15 luglio vieteranno la pesca dell’alborella anche nell’Iseo.

    Il provvedimento si è reso necessario per cercare di porre un freno alla inarrestabile (speriamo di no) diminuzione di questa specie nelle acque del Sebino. Non solo non si potrà pescare con la lenza, ma anche con le reti e i bilancini. Il divieto entra in vigore il 15 luglio ed ha valenza triennale, fino al 15 luglio 2014.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Se c’è una grave rischio per il simpatico pesciolino è giusto rinunciare, ma non sarebbe il caso di trovare rimedio al grave inquinamento del lago che probabilmente ha non poche responsabilità riguardo la dimunuzione della specie

    RISPONDI