Rubavano gioielli e denaro sui treni della Milano-Venezia. Presi a Brescia

    0
    Bsnews whatsapp

    Due stranieri – un marocchino e un tunisino di 29 e 25 anni – sono stati arrestati dalla Polfer con l’accusa di essere stati gli autori di decine di colpi effettuati sui treni che negli ultimi mesi hanno viaggiato lungo la linea Milano-Venezia. Le manette sono scattate giovedì: una donna aveva denunciato di essere stata derubata di gioielli e denaro da due nordafricani, refurtiva che è stata trovata pochi minuti dopo nelle tasche del tunisino e del marocchino (che nel frattempo avevano anche cambiato maglietta per non farsi riconoscere), fermati proprio alla stazione di Brescia dagli agenti. I due immigrati, con diversi precedenti specifici, sono stati condannati a dodici mesi di carcere.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI