Atti vandalici al campo nomadi, otto sinti sul banco degli imputati

    0

    Sono concluse le indagini preliminari a carico dei nomadi che, durante la sera del 14 febbraio – avvio del trasferimento dei sinti da via Orzinuovi alle casette di via Borgosatollo – si erano opposti a tale decisione attraverso una protesta sfociata in atti di vandalismo. I Sinti, infatti, diedero fuoco a tre roulotte private, a quattro bagni chimici noleggiati per loro dal Comune e divelto i pali della segnaletica stradale, causando tra le altre cose il blocco per due ore della circolazione. Per questi episodi vennero denunciate e, a conclusione delle indagini preliminari da parte della Procura, imputate tutte le 8 persone per i reati di incendio doloso e danneggiamento in concorso.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. alehhh…oohhhh…che lo zingaro io ce l’ hoooooo….
      alehhhh…oohhhh….che il rom tutto puòòòòòò….
      alehhhh…aahhhhh….che il sinti è in libertààààà…

    LEAVE A REPLY