Incapace di intendere e volere, assolto il parricida di Palazzolo

    0

    E’ stato assolto perché incapace di intendere e di volere Mario Leone, il 28enne che lo scorso 3 gennaio – a Palazzolo – aveva ucciso a coltellate il padre Michele. Cercando poi inutilmente di togliersi la vita tagliandosi i polsi e poi provando a lanciarsi dalla finestra di casa, a cui aveva appena dato fuoco. Il giudice Marco Cucchetto ha stabilito che il giovane – in accordo alla richiesta del suo avvocato e con la perizia medica – venga ricoverato in un ospedale psichiatrico giudiziario.  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY