Casa Pound in azione, piazza Boni ribattezzata “XIII luglio” contro i “bombardamenti terroristici americani”

    10

    Comments

    comments

    10 Commenti

    1. Be’, se ad aprile avessero fatto lo stesso "contro" il bombardamento terroristico di Guernica e a novembre faranno lo stesso "contro" il bombardamento terroristico di Coventry, a me va anche bene.

    2. Non entro nel merito e (confesso) non so nemmeno cosa sia esattamente "casa Pound". Una cosa e’ pero’ oggettiva in questo dibattito: i crimini contro l’umanita’ che voi avete citato, da Guernica a Coventry al Vietnam, e da qualche tempo, persino Dresda, (e ne mancano molti altri,- Vukovar – per esempio), sono, in qualche modo, gia’ entrati nella coscienza civile di ciascuno (quasi ciascuno)…per Guernica c’e’ il celeberrimo quadro, per Dresda il gesto degli inglesi che hanno aiutato a ricostruire il duomo e cosi’ via… i morti bresciani invece sono stati sempre dimenticati. Ricordo solo un libricino minuscolo su quei morti innocenti, e per anni, non se ne poteva parlare. E’ una Memoria non elaborata.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome