Chiari inaugura il cannocchiale panoramico sulla Torre Civica. Tutti invitati

    0

    Viene ufficialmente inaugurato domenica 17 luglio alle 10.30 con la partecipazione delle associazioni che intervengono all’apertura della Torre Civica il cannocchiale panoramico installato sulla terrazza del campanile a cura dell’Area Servizi Tecnologici e Manutenzioni del Comune di Chiari per una spesa complessiva pari a 5mila184 euro comprensivi di IVA. Si tratta di uno strumento ottico della ditta Vellardi di Bassano del Grappa (Vicenza) che dal 1988 opera nel settore ed attualmente risulta azienda di eccellenza in Europa nella produzione di macchine da osservazione panoramiche. Orientato verso Nord, il cannocchiale posizionato sulla terrazza del campanile rientra nel progetto di valorizzazione della Torre di Chiari, dal 23 dicembre 2007 riattivata ad uso pubblico per visite guidate gratuite grazie al Comitato per la Riapertura del monumento. In acciaio inox con verniciatura anti-writers, lo strumento è dotato di ottica Nikon con sistema antiappannamento e protezione da atti vandalici: semplicissimo l’uso completamente gratuito del cannocchiale. La ditta Vellardi, specializzata nella produzione di macchine panoramiche, fornisce per lo strumento una garanzia di cinque anni per le parti ottiche e di vent’anni per le parti meccaniche. Di facile utilizzo anche da parte dei bambini, il cannocchiale panoramico di Chiari è identico al modello che fa bella mostra di sé a Firenze, sul Campanile di Giotto. L’invito alla cerimonia pubblica di inaugurazione del cannocchiale panoramico è esteso dal Sindaco di Chiari, Senatore Sandro Mazzatorta e dalla coordinatrice del Comitato per la Riapertura della Torre Civica, Iris Zini.

    (testo di Rosanna Agostini)

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY