Brescia capitale della musica: stasera Fortis. Poi Allevi, Cremonini, Battiato, Finardi e Sting

0
Bsnews whatsapp

Brescia capitale della musica. Dopo il prologo di sabato sera, con il travolgente concerto dei Jetro Tull, piazza Loggia si appresta ad ospitare i grandi nomi della musica italiana e internazionale. Nel giro di 15 giorni il centro città farà da palcoscenico a gente del calibro di Giovanni Allevi e Sting, Battiato e Alberto Fortis.

SI parte questa sera proprio con l’artista di Domodossola chiamato a salire sul palco allestito in piazza Loggia  per un concerto gratuito. A partire dalle 21.30 Fortis proporrà alcuni storici capolavori, ma anche una quindicina di brani che da tempo non propone sul palco e due che non ha mai eseguito in versione live. Lo spettacolo sarà anche multimediale, con la proiezione su grande schermo, di immagini e filmati. 

Martedì 19 luglio sarà invece la volta del mago del pianoforte Giovanni Allevi.  Dopo il successo ottenuto in primavera nei principali teatri d’Italia dove ha registrato il tutto esaurito, l’ALIEN WORLD TOUR continua per tutta l’estate nei più suggestivi anfiteatri e festival della nostra penisola con i concerti per PIANO SOLO di Giovanni Allevi. Inizio ore 21.30, biglietti dai 20 ai 40 euro.

La sera successiva toccherà invece a Cesare Cremonini. L’ex leader dei Lunapop proporrà i suoi più grandi successi e qualche brano del gruppo d’esordio. Inizio concerto ore 21, ingresso 35 euro (33 in prevendita).

Nemmeno il tempo di rifiatare e giovedì 21 luglio, in piazza Loggia, arriverà uno dei mostri sacri della musica d’autore italiana, Franco Battiato. Il cantante siciliano porterà a Brescia il suo tour Up Patriots to arms, esattamente come la canzone del 1980 che aprirà il concerto, una sorta di chiamata all’indignazione del Paese. Inizio concerto ore 21.30, biglietti dai 23 ai 69 euro.

Domenica 31 luglio l’appuntamento forse più atteso dell’estate musicale bresciana con il concerto di Sting. L’ex leader dei Police porterà in piazza Loggia il suo Symphonicity Tour 2011 Sting sarà infatti accompagnato da un’rchestra sinfonica e dalla sua band, entrambe dirette da Sarah Hicks. Nei concerti del Symphonicity Tour 2011, Sting si esibirà live con le canzoni dei suoi più grandi successi riproposti con arrangiamento sinfonico. Inizio concerto ore 21, biglietti dai 60 ai 150 euro.

 

 

Va infine ricordato che il 29 luglio, in via Nullo, nell’ambito della rassegna “Vediamoci in via Milano”, è in programma l’esibizione di Eugenio Finardi

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. dai 60 ai 150 euro per sting!!!??? Mi sembra un po’ esagerato anche perché oramai siamo all’amarcord puro! qualcuno si ricorda forse il titolo di una sua canzone degli ultimi 10 anni??

RISPONDI