Cassarà e gli altri azzurri sul podio più alto

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ risuonato due volte, ieri, l’Inno di Mameli all’English Institute of Sport di Sheffield. Merito della Nazionale azzurra di sciabola femminile e di quella di fioretto maschile dove ha gareggiato il nostro Andrea Cassarà. Certo, la medaglia d’oro del fioretto azzurro era "attesa" dopo la tripletta azzurra della prova individuale (con il podio tutto italiano), ma avere tutti i pronostici dalla propria parte non è mai troppo semplice. 

    Il fioretto maschile ha ribadito la sua supremazia in campo continentale grazie ad una prestazione che ha visto i nostri quattro ragazzi, Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Giorgio Avola e Valerio Aspromonte, superare per 45-35 ai quarti la Polonia, poi la Germania in semifinale per 45-31 ed infine l’eterna rivale Francia col punteggio di 45-28. Una gioia doppia per gli azzurri, visto che quasi sicuramente la vittoria continentale rappresenterà il lasciapassare per le olimpiadi di Londra.

    Cassarà dopo l’argento individuale conquista dunque anche l’oro a squadre, la sua ottava medaglia europea. L’atleta di Monterotondo di Passirano si è tolto anche la bella soddisfazione di affondare la stoccata decisiva della finale contro la Francia. 

     

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI