Corso Mameli e piazza Duomo, da venerdì auto off limits. “Sarà un percorso condiviso”

0
Bsnews whatsapp

(da.bac.) Ci siamo. Da venerdì mattina corso Mameli e gran parte di piazza Paolo VI diranno addio alle auto. L’annunciata pedonalizzazione imbastita da palazzo Loggia entrerà dunque nel vivo. Sarà un percorso “progressivo, concertato e concordato” ha ribadito questa mattina il vicesindaco e assessore alla mobilità Fabio Rolfi, rimarcando la differenza con quanto fatto dalla precedente amministrazione con le Ztl. "Non imporremo nulla dall’alto, ha detto Rolfi, ma condivideremo ogni passaggio". In questo modo la Loggia conta di evitare serrate o contrapposizioni. Anzi, i primi ad essere entusiasti sarebbero proprio i commercianti che tanto avevano osteggiato le Ztl di Corsini. Il vicesindaco ha poi rimarcato la totale coerenza con il piano sosta del comune e con lo sconto per i residenti (in arrivo dal 1° settembre). “Vogliamo un centro storico vivo e permeabile, non blindato” ha spiegato. “Poi, dove vi sono le condizioni e dove questo possa contribuire a valorizzare alcune vie e piazze, crediamo sia giusto pedonalizzare”.

Insomma, quella tracciata da Rolfi è un’amministrazione amica dei pedoni. Lo testimonierebbero persino i numeri. A fine 2008 le superfici pedonali del centro storico ammontavano a 15mila mq. A fine luglio saranno 7500 in più e nel 2012 altri 10mila. “Siamo partiti dal tratto ovest di corso Palestro” ha spiegato l’assessore al centro storico Mario Labolani “arriveremo a pedonalizzare anche piazza Loggia e corso Zanardelli. Dovremo trovare una risposta per i residenti del centro storico, dando loro un’alternativa su dove lasciare l’auto. Secondo i nostri calcoli mancano 2500 posti. Ecco perché è strategico il progetto del parcheggio sotto il castello”. Elogi al percorso intrapreso anche dall’assessore al Commercio Maurizio Margaroli (“vogliamo liberare le piazze dalle auto senza penalizzare chi usa l’auto, condividendo modi e tempi”) e dal presidente della circoscrizione centro Flavio Bonardi (“finalmente una pedonalizzazione fatta in modo sensato”).

 

MODI, TEMPI E AGEVOLAZIONI

Le modalità operative della prima fase della pedonalizzazione prevedono che da venerdì, alle 9, corso Mameli venga chiuso alle auto; stessa sorte per i quadranti sud e centrale di piazza Duomo (in allegato il dettaglio). Per quest’ultima sono previste due fasi: nella prima la porzione nord della piazza, quella dove già oggi ci sono le auto, continuerà ad essere adibita a parcheggio, ma solo per i residenti e le forze dell’ordine. All’ingresso del Broletto verrà poi posto un pilomat, in modo da bloccare l’accesso al cortile del palazzo. La seconda fase verrà attuata a inizio 2012, in concomitanza con l’apertura del nuovo piano del parcheggio di piazza Vittoria che sarà riservato ai residenti. A quel punto anche la porzione nord di piazza Duomo verrà pedonalizzata e tutta la piazza sarà off limits alle auto (solo i residenti con passo carrabile potranno transitarvi, ma non sostare). I residenti di via Paganora potranno invece accedere alle loro case passando da via X Giornate e via Trieste.

L’Amministrazione Comunale, parallelamente al cammino di pedonalizzazione e alla progressiva chiusura di alcune piazze del centro, ha promosso una serie di iniziative per agevolare i cittadini e i turisti, nonchè per sostenere le attività commerciali:

  • durante il week end parcheggio gratis in Fossa Bagni e Vittoria, dal venerdì alla domenica dalle ore 19.00 alle 2.00
  • agevolazioni fino al 50 % per l’occupazione del suolo pubblico per il periodo dal 22 luglio 2011 fino al 31 dicembre 2013
  • pass con sosta gratuita per ciascun nucleo familiare residente in ZTL o nelle vie di ring e contro ring

 

 

IL PORTALE WEB e LA COMUNICAZIONE

Per far conoscere ai bresciani il progetto, la Loggia darà vita a una campagna di comunicazione: depliant, volantini, manifesti dal titolo “il centro storico a piedi è più bello”. Da oggi è inoltre online un nuovo portale internet (www.bresciainfo.com) dedicato alla mobilità cittadina, con tutte le indicazioni su ztl e pedonalizzazione (con tanto di mappa). 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Avete guardato bene la presentazione allegata? Nella parte nord di piazza Duomo resterà il parcheggio!!! E da quello che si capisce, le vie Bevilacqua e Trieste, anzichè chiuse, sembra ritorneranno attraversabili dai veicoli perchè questi possano sbucare in via Dieci Giornate. Si capisce male o è davvero così?

  2. caro utente non registrato…basta leggere: "Per quest’ultima sono previste due fasi: nella prima la porzione nord della piazza, quella dove già oggi ci sono le auto, continuerà ad essere adibita a parcheggio, ma solo per i residenti e le forze dell’ordine. All’ingresso del Broletto verrà poi posto un pilomat, in modo da bloccare l’accesso al cortile del palazzo. La seconda fase verrà attuata a inizio 2012, in concomitanza con l’apertura del nuovo piano del parcheggio di piazza Vittoria che sarà riservato ai residenti. A quel punto anche la porzione nord di piazza Duomo verrà pedonalizzata e tutta la piazza sarà off limits alle auto (solo i residenti con passo carrabile potranno transitarvi, ma non sostare). I residenti di via Paganora potranno invece accedere alle loro case passando da via X Giornate e via Trieste.

  3. Devo ringraziare Labolani e Bonardi per aver ascoltato noi residenti e aver portato avanti un progetto così significativo.
    Grazie di cuore!

  4. la semi pedonalizzazione di piazza paolo vi farà infuriare i verdi, oltre che i residenti: entrando da via cardinal querini, se non si trova posto per il parcheggio nel quadrante nord (cosa all’ordine del giorno per i residenti di questa piazza), bisogna di nuovo uscire da via cardinal querini, imboccare via mazzini (piena di buche), girare in corso zanardelli, poi per via X giornate e poi entrare in piazza da Via Trieste…. bel modo per ridurre lo smog in centro, obbligare tutti i residenti a fare 1 km nel centro storico in più, invece che 50 metri…. scandaloso

RISPONDI