Bassano, ignoti rubano e bruciano le bandiere della Lega

    0
    Bsnews whatsapp

    Si scalda il clima a Bassano Bresciano, dove la sede della Lega Nord è stata presa di mira da ignoti che hanno rubato e dato alle fiamme le bandiere del partito. Con una nota il segretario Pino Remo condanna quanto accaduto.

    ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO

    Alcuni giorni fa con un gesto incivile e vigliacco,alcuni ignoti hanno trafugato e dato alle fiamme le bandiere della Lega Nord esposte in facciata presso la sede Lega Nord di Bassano Bresciano.L’atto vandalico si è concluso nei pressi del Municipio dove è stato trovato uno dei vessilli rubati,ormai bruciato.Della seconda bandiera nessuna traccia.Il Segretario della locale Sezione,Pini Remo, commentando il fatto, ha sottolineato che a Bassano Bresciano altri fatti vandalici sono già accaduti ma mai verso il movimento che rappresenta. Si augura che ciò che è successo sia stata solo una bravata di qualche sfaccendato. Sicuramente non sono e non saranno questi fatti a far cambiare rotta alla Lega Nord ed il lavoro in Amministrazione Comunale attraverso i consiglieri ed Assessori che la rappresentano, andrà avanti seguendo la strada intrapresa fatta di impegno e voglia di rinnovamento nell’interesse di tutti i cittadini. Allo stesso modo la Sezione continuerà più che mai nell’opera di divulgazione delle idee della Lega Nord.

    Dell’accaduto è stata fatta denuncia presso la compagnia dei Carabinieri di Verolanuova.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI