Labolani replica a Feroldi: sorpreso che critichi oggi ciò che condivideva ieri

    25

    "Sorpreso fino a un certo punto, dispiaciuto molto". Così l’assessore ai Lavori pubblici Mario Labolani commenta le critiche del segretario del Fli Luca Feroldi a lui e alla giunta Paroli. "Mi sorprende", spiega Labolani, "che Feroldi si lamenti per decisioni che aveva condiviso quando è stato candidato in circoscrizione in quota An. Ma mi stupisce anche il fatto che lui oggi si dica pronto a fare accordi con Braghini, quando – da noi – lo aveva sempre criticato duramente. E ancora mi spiace che Feroldi dica che non appoggerà Paroli: tutte le forze di centrodestra lo faranno, evidentemente lui vuole collocarsi fuori. Quanto al passaggio su di me", conclude l’assessore rilanciando la provocazione, "Feroldi dovrebbe anche rilevare che Brescia è una delle città migliori d’Italia per il verde pubblico e dirmi grazie".

    Comments

    comments

    25 COMMENTS

    1. …chi è causa del suo mal pianga se stesso… Lei Sig. Labolani e la Beccalossi avete voluto fortemente Feroldi…ora subitene le conseguenze

    2. labolani non ti crucciar, basta attendere qualche mese e il FLI che ha nel proprio dna il FLOP, è gia sulla strada giusta, quindi facendo di conto su quanti hanno mollato le file dei sigg fini e bocchino, basta attendere altri 6 mesi e poi rimarranno 4 amici al bar…….a montecarlo ?

    3. PARLANDO DEL SEGRETARIO DEL FLI, NON FACCIAMO ALTRO CHE DARGLI VISIBILTA’, NESSUNO RICORDA A QUESTA PERSONA CHE E’ STAT ELETTA CON I VOTI DEL PDL.
      E’ POCA COSA CON LE PERCENTUALI OMEOPATICHE CHE PRENDERA’ SCOMPARIRA NEL NULLA.

    4. Scusate la domanda ma esattamente quanti dei m2 dichiarati dall’ass.re sono stati decisi o inaugurati da questa attuale giunta??

    5. Resuscito brevemente per dissociarmi da taluni Osservatori non originali in questo e altri thread (cioè: discussioni).

    6. Spero non si contino i metri quadri di verde come si contano i km di ciclabile…a sentire la giunta Paroli dovremmo essere la Danimarca d’Italia, ma hanno mai provato ad andare in bici a Brescia??!!! Probabilmente no, visto che ci tengono alla loro incolumità…l’apparenza è un brutto male…

    7. Si sapevano già quali fossero gli accordi elettorali,la presidenza della Sud spettava alla Lega, la dimostrazione è data dal fatto che nonostante i disastri del primo Presidente,il suo sucessore è sempre stato in quota lega.

    8. No ,siamo in una normale Democrazia dove la coalizione che vince si accorda su come governare il territorio;un po come avviene in tutte le amministrazioni di qualsiasi connotazione politica,non facciamo finta di scandalizzarci ,in Italia funziona così.

    9. Appunto perchè funziona(va) così. si sperava che con la lega ,che da sempre si proclama diversa, le cose cambiassero e funzionassero sulla base della competenza e, possibilmente meritocrazia, e non su una squallida spartizione di potere, che fra le altre cose, (come dimostrano i risultati non lusinghieri delle ultime amministrative)riporteranno il centro-sinistra al governo della città, con buona pace di tutti gli arraffoni di poltrone e poltroncine

    10. Piano piano a scrivere che la prossima volta vincerà il centro sinistra ,su questo ho seri dubbi, poi vedete non bisogna trarre certe conclusioni,le cose vanno ragionate con la testa ….

    11. Il Labo critica Feroldi, ma dimentica che anche lui prima non condivideva le posizioni di Forza Italia e ora è tutto pappa e ciccia, anzi " un fedelisssssssimo!!!!!!!

    12. Il Labo critica Feroldi, ma dimentica che anche lui prima non condivideva le posizioni di Forza Italia e ora è tutto pappa e ciccia, anzi " un fedelisssssssimo!!!!!!!

    13. Mario, continua a lavorare per la gente e con la gente e non ti curare del fli:quattro gatti che dopo le elezioni s\’ammazzeranno per chi deve andare, in esilio, nella casa di Montecarlo. Anzi, esorto la "Vecchia Guardia" a richiederne il leggittimo possesso, per cancellare ogni traccia di "tullianesimo".

    14. Non entro nelle beghe di casa altrui. Però Labolani, tra i tanti argomenti che può benissimo usare nella sua polemica politica con Feroldi, lasci stare il verde della città. Nessuno mette in dubbio il suo impegno nel suo lavoro di assessore di questi tre anni, ma il patrimonio di verde pubblico della città è frutto di decenni di lavoro altrui. Che poi lui prosegua, va bene (anche per chi non l’ha votato). Ma non è un grande argomento, messo in quei termini, lo ammetta…

    15. ……ma basta….siamo stanchi di questa amministrazione…anzi per essere precisi solo di certi assessori…che predicano bene ma razzolano male…basta interessi personali, guardiamo l’interesse della città…e certi personaggi fuori dalle pubbliche amministrazioni!!!!

    16. Caro Mario , se non farai più attenzione a chi hai candidato o candiderai, vedrai quanti Feroldi ti troverai in casa. Vedi di accorgertene prima questa volta….

    17. In effetti Recupero,Feroldi,Bonafini,Brignoli,Calimeri non sono stati una scelta felice per gli ex di an ,per il 2013 speriamo valga la meritocrazia vera gli squali stanno già girando

    18. Un consiglio disinteressato, Mario….attenzione a chi ti rappresenta ,,,o sostiene di rappresentarti, perchè anzichè farti guadagnare consensi non fa altro che farteli perdere e non so se ci sarà una prossima volta per rimediare…

    LEAVE A REPLY