Rolfi a Bsnews.it: “Meno poltrone nelle nostre società. E non regaliamo il tema della vivibilità alla sinistra”

    0
    Bsnews whatsapp

    di Andrea Tortelli – Brescia Trasporti e Sintesi devono confluire in Brescia Mobilità. L’Omb si può anche vendere. Mentre per la Centrale del latte l’idea è quella di aprire le quote (di minoranza) ai capitali privati. A tracciare il quadro è il vicesindaco Fabio Rolfi, che – in un’intervista a Bsnews.it – parte dalla questione metropolitana per affrontare alcuni dei temi più scottanti dell’attualità politica bresciana. Dalla sicurezza alle recenti polemiche con il Pd su feste e pedonalizzazione del centro. Dalla razionalizzazione delle società controllate alla questione dello sfratto del Magazzino 47.

    D – Metro, i conti tornano davvero adesso?

    R – Stiamo definendo il piano per coprire i costi e renderli sostenibili nel tempo. Spero che dal confronto esca una soluzione condivisa da tutta la maggioranza, magari con il contributo degli esponenti più lungimiranti dell’opposizione. Ma resta di fondo la questione della responsabilità storica di chi ha voluto quest’opera – a cui la Lega si è sempre opposta – anche a costo di andare contro la volontà popolare. Ora la classe dirigente della città, anche quella di centrosinistra, ha il compito di condivere una scelta che impegnerà Brescia per i prossimi decenni. E io mi permetto di ribadire una proposta che avevo lanciato già in campagna elettorale. Brescia Mobilità, in occasione della sua riorganizzazione, deve assorbire le controllate Brescia Trasporti e Sintesi per generare risparmi di spesa. Mi rendo conto del fatto che non si tratterebbe di un’ipotesi risolutiva, ma questo è il momento giusto per farlo e per dare un segnale alla città, anche sul fronte della riduzione delle poltrone.

    D – E di Omb che ne facciamo?

    R – Il confronto sulle alienazioni necessarie per finanziare la metro è aperto. Per conto mio credo non sarebbe un dramma vendere Omb: abbiamo salvato 90 posti di lavoro e parliamo di un’azienda risanata, che potrebbe garantire al Comune anche una plusvalenza.

    D – Sul mercato lei cos’altro metterebbe?

    R – Farcom non renderebbe molto e Centropadane mi pare poco attrattiva. Il vero nodo è quello della Centrale del latte. Stiamo aspettando che la Corte dei conti ci dica se la società può essere considerata strategica. Ma rimango convinto del fatto che – per l’appeal del marchio e l’affezione che le hanno sempre dimostrato i bresciani – la Centrale sia uno dei fiori all’occhiello di questa città. Per questo non la svenderei a qualche colosso internazionale come hanno fatto altri. Ma non sono nemmeno contrario a priori all’ipotesi di aprire una parte del capitale, mantenendo la maggioranza in capo al Comune e lasciando una quota di minoranza ai privati.

    D – Cambiamo argomento. Sfratto al Magazzino 47. Festa del Pd "vietata". Avete deciso di dichiarare guerra alla sinistra?

    R – Abbiamo dichiarato guerra soltanto ai furbi. Il Magazzino non ha pagato una sola rata d’affitto e non mi pare intenzionato a saldare quanto dovuto, visto che le proposte avanzate all’Aler sono ben diverse da quelle esposte ai giornali. Ma lo sfratto non è l’unica questione. Ribadisco che non siamo intenzionati a rinnovare il contratto con l’associazione dei garanti, né a pagare a vita una ‘cambiale’ firmata da Corsini. Tanto più alla luce del fatto che non mi risulta vi siano altre associazioni, a Brescia, che godono dello stesso privilegio.

    D – Quindi siete pronti anche a chiedere anche l’intervento delle forze dell’ordine per farli sgomberare?

    R – Questo lo decideranno le forze dell’ordine. La certezza è che quel contratto scade a novembre e noi non lo rinnoveremo.

    D – E se, a quel punto, i militanti del Magazzino non dovessero andarsene?

    R – Spetterà a chi è deputato far rispettare la legge decidere il da farsi. Spero comunque che al dunque prevalga la ragione del diritto e non l’arroganza di alcuni.

    D – Parliamo del caso Pd e della festa "negata"…

    R – Condivido la proposta di Gallizioli (capogruppo della Lega in Loggia, ndr). Esiste uno spazio – quello del luna park di via Borgosatollo – che non crea disturbo al circondario ed è già stato utilizzato per alcune iniziative simili: credo sarebbe intelligente collocare lì un’area feste attrezzata, risolvendo così una volta per tutte il problema della carenza di spazi. Il Pd oggi si straccia le vesti, ma in dieci anni di governo non è stato in grado di fare nulla su questo fronte.

    D – Il Pd, però, afferma di aver ricevuto risposta dal Comune soltanto dopo due mesi, mentre la vostra festa alla Badia è stata autorizzata in due giorni lavorativi…

    R – Queste sono questioni tecniche, che riguardano gli uffici. Al Pd, però, vorrei ricordare che sto ancora aspettando le risposte alle richieste di poter utilizzare piazza Loggia che avevo avanzato a Corsini.

    D – L’ha nominato lei. Parliamone. L’ex sindaco di recente l’ha attaccata pesantemente sulla questione sicurezza, accusandola di aver fatto soltanto annunci…

    R – Con Corsini sindaco, in un mese, sono avvenuti cinque omicidi. Trovo davvero singolare, per certi versi perfino comico, che lui mi lanci certe accuse. Soltanto oggi i bresciani possono contare su un governo che pone la sicurezza al centro dell’attenzione e affronta i problemi invece di far finta che non esistano. Alcuni campi nomadi sono stati chiusi, ed entro fine mandato li ridurremo a zero. Il Castello, da luogo di ritrovo per i tossici, è diventato sede di iniziative per i bambini. La situazione in Stazione è migliorata sensibilimente. E potrei continuare…

    D – Concludiamo da dove siamo partiti, parlando di mobilità. L’opposizione vi accusa di aver tenuto un atteggiamento schizofrenico, prima aprendo alla "sosta selvaggia" e poi chiudendo di colpo la città alle auto. Oltretutto con un’operazione che porterebbe risultati concreti piuttosto scarsi.

    R – Non credo che ridurre a zero le 400 auto che passavano per Corso Mameli o le migliaia di vetture che ogni mese passavano per piazza Duomo sia un risultato da poco. Capisco il fastidio di chi ha visto realizzate in quattro mesi, per di più da un assessore leghista, cose di cui altri hanno parlato per anni senza far nulla. Ma devono rassegnarsi. Noi continueremo spediti su questa linea: entro l’autunno chiuderemo piazza Loggia e a fine anno faremo lo stesso con piazza Paolo VI. Per poi rilanciare, aprendo ragionamenti simili su zone come Corso Zanardelli. Ma a differenza del centrosinistra faremo tutto attraverso una riflessione condivisa e concertata. Vorrei ricordare che con Corsini i commercianti avevano anche abbassato le saracinesche per protesta. Mentre a noi è arrivato il loro sostegno.

    D – La Mobilità, però, è un tema scottante. E più d’uno sostiene che non le porterà un voto, perché si tratta di una materia più "di sinistra". E’ pentito d’aver chiesto questa delega?

    R – Credo che, se si facesse oggi un sondaggio, la maggioranza dei bresciani manifesterebbe il suo interesse per una città più vivibile e a misura d’uomo. Esigenze legate, oltre che al tema sicurezza, alla percezione di vivere lo spazio come proprio. La vivibilità e l’ambiente non sono temi che appartengono solo alla sinistra, ma a tutti. E la sfida di un movimento come il nostro, che non è ascrivibile ideologicamente a nessuno schieramento, è anche quella di fare propri questi temi evitanto che diventino esclusiva di qualcuno. Sono convinto che questa politica pagherà anche in termini di consenso.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. dopo aver fallito su tutto la lega è divisa tra l’estremismo di borghezio (invitato apposta a brescia) e il tentativo di essere forza moderata e ragionevole. in verità non sapete dove andare: avete fallito. altro che federalismo, secessione, indipendenza e padania.

    2. La pedonalizzazione è l’unica soluzione per il commercio bresciano. Rolfi l’ha fatta in 6 mesi. la sinistra in 20 anni ha solo chiacchierato.

    3. non esistono parole per definire un vicesindaco che attribuisce a Corsini la responsabilità per i 5 omicidi compiuti da mafiosi delinquenti comuni o da uno psicopatico. sintesi : argomenti =ZERO. e poi uno che sale su un palco con Borghezio…

    4. non esistono parole per definire un vicesindaco che attribuisce a Corsini la responsabilità per i 5 omicidi compiuti da mafiosi delinquenti comuni o da uno psicopatico. sintesi : argomenti =ZERO. e poi uno che sale su un palco con Borghezio…

    5. sul Magazzino spetterà alle forze dell’ordine decidere il da farsi ? Ma non doveva sgomberarlo Borghezio durante le ferie da europarlamentare insieme ai leghisti ( compreso Rolfi ) che lo applaudivano ? O la cosa di paglia è lunga 10 Km ?

    6. direi che va bene rolfi. uno così con poche idee e anche confuse è un buon avversario. si avvicina il momento di andare a casa, ragazzi!

    7. Forse sara’ anche alla frutta per colpa di chi lo spirito leghista lo ha perso…non mi sembra il caso di Rolfi che il territorio lo conosce bene e soprattutto è attento e ci lavora…

    8. a proposito di fatti…… oggi anche la lega ha votato a favore del "provesso lungo" che serve solo ad una persona, sempre lui. non vi vergognate a cambiare le leggi in favore di una sola persona? questa sarebbe la vostra tolleranza zero? zero credibilità !!!

    9. Rolfi li ha smazzuolati tutti per bene. i politici di sinistra commentano tanto su bsnews, ma gli elettori che li seguono sono ormai pochi. il riformismo di Rolfi ha fatto breccia nel cuore dei bresciani. sindaco o vicesindaco non importa, l’importante è che continui, da assessore, a fare il bene della città. Bravo Fabio. Sei una persona splendida e un politico vero (vero=dalla parte della gente). Continua così!

    10. Ciao Rufus, scarsine le rispostine, come al solito: piene di livore.

      0 – Tra le partecipate,perchè non vendere anche Brixia Sviluppo? Forse perchè non interessa ad altri se non alla Lega e al povero Franceschi che, altrimenti rimane senza cadrega? o forse perchè una roba del genere non se la compra nemmeno Igor Marini?

      1 – Ai 4 gatti in Piazza Loggia, il 9 luglio, avevate detto che "entro luglio il Magazzino 47 sarebbe stato sgomberato". Luglio è finito. Ciciarufus… adesso andiamo a novembre? Questioni tecniche anche in questo caso? Ciciarufus!

      2 – per organizzare l’inutile Manifestazione Nazionale in piazza Loggia è stata spostata al giorno seguente (minacciata da tempesta incombente) una rappresentazione in calendario da mesi della compagnia Lyria (che lavora con portatori di handicap… qui qualcuno dimentica di aver avuto il sostegno a scuola…). Quindi: se la Lega deve fare le sue performance scadenti con copioni vecchi di 20 anni, infarciti di nazismo borgheziano, va bene. gli altri (disabili compresi) si attacchino al tram. questioni tecniche. Ciciarufus!

      3 – Capolavoro: "Con Corsini sindaco, in un mese, sono avvenuti cinque omicidi". potremmo anche ribaltarla così: in dieci anni (120 mesi) di amministrazione Corsini c’è stato un mese in cui sono avvenuti 5 omicidi. E’ ancora colpa di Corsini, se la gente sbiella o se la mafia manda un paio di killer dalla Sicilia per incaprettare qualcuno? VERGOGNATI! Siamo ancora qui dopo 4 anni a speculare politicamente sulla morte di 5 poveretti (significa che non avete proprio niente da dire! E infatti l’intervista è una lunga sequenza di NIENTE!). Pare che Corsini abbia anche un ruolo fondamentale nell’omicidio Donegani, ma purtroppo i Servizi Segreti hanno insabbiato tutto (nella testa di Rufus). Ciciarufus!

      – Quali campi nomadi avete chiuso? Che fine hanno fatto i sinti da traslocare a Guidizzolo? Questioni tecniche anche lì?

      VOTO all’intervistato: 4
      Giudizio: Il ragazzo non si applica, crede di avere sempre ragione e non domanda nemmeno scusa dopo che il suo collega di partito, il nazista Borghezio (sodale di Breivik) insulta le vittime della strage di Piazza Loggia in Piazza Loggia gridando "sindacalisti comunisti di merda". E dire che da anni volevano manifestare in Piazza Loggia. per quello che hanno da dire o da fare, basta un Foro Boario qualsiasi.

      in sintesi: hai 34 anni e sembri un democristiano degli anni ’80, sei già vecchio! A BAITA!

    11. da Rolfi proposte, dagli altri solo critiche. Bravo Fabio. siamo con te. Tanto sappiamo chi sono i 4 gatti che passano le giornate a commentare. Sempre i soliti che non lavorano!

    12. IO NON SONO LEGHISTA, PERO’ QUANDO UN AMMINISTRATORE E’ BRAVO LO AMMETTO. CI SONO MOLTI SINDACI DEL PD CHE STANNO FACENDO BENE. QUA A BRESCIA ROLFI STA DANDO UN VOLTO NUOVO ALLA CITTA’. UN VOLTO CHE MI PIACE E CHE PIACE A MOLTI. NON CAPISCO LE CRITICHE PERPETUATE COL PARAOCCHI. SE UNO E’ BRAVO E’ BRAVO. PUNTO

    13. Leghisti, la poltrona che continuate a garantire è quella di Berlusconi. Anche oggi avete votato x il processo lungo con il quale si potranno allungare i processi di quello che è ormai il vostro vero capo: Berlusconi!!! Per permettergli che vadano in prescrizioni.
      Vergogna!!!

    14. che la gente sia stufa della lega e di berlusconi lo sì è già visto. alle elezioni amministrative e ai referendum. basta parolai imbroglioni.

    15. Tedesco è stato talmente contento del fatto che "i suoi amici" del PD hanno votato contro di lui che si è dimesso dal gruppo… Ma lo sai di cosa stai parlando o le spari così per sentito dire?

    16. se sono tutti ladri rubo anch’io? è questa la morale? se una cosa è sbagliata anche se la fanno tutti. il processo lungo è una vergogna !!! e la lega ha votato a favore: dice una cosa (tolleranza zero) ma fa il contrario (favorisce i furbi e i disonesti).

    17. Ciao Rufus, scarsine le rispostine, come al solito: piene di livore.

      0 – Tra le partecipate,perchè non vendere anche Brixia Sviluppo? Forse perchè non interessa ad altri se non alla Lega e al povero Franceschi che, altrimenti rimane senza cadrega? o forse perchè una roba del genere non se la compra nemmeno Igor Marini?

      1 – Ai 4 gatti in Piazza Loggia, il 9 luglio, avevate detto che "entro luglio il Magazzino 47 sarebbe stato sgomberato". Luglio è finito. Ciciarufus… adesso andiamo a novembre? Questioni tecniche anche in questo caso? Ciciarufus!

      2 – per organizzare l’inutile Manifestazione Nazionale in piazza Loggia è stata spostata al giorno seguente (minacciata da tempesta incombente) una rappresentazione in calendario da mesi della compagnia Lyria (che lavora con portatori di handicap… qui qualcuno dimentica di aver avuto il sostegno a scuola…). Quindi: se la Lega deve fare le sue performance scadenti con copioni vecchi di 20 anni, infarciti di nazismo borgheziano, va bene. gli altri (disabili compresi) si attacchino al tram. questioni tecniche. Ciciarufus!

      3 – Capolavoro: "Con Corsini sindaco, in un mese, sono avvenuti cinque omicidi". potremmo anche ribaltarla così: in dieci anni (120 mesi) di amministrazione Corsini c’è stato un mese in cui sono avvenuti 5 omicidi. E’ ancora colpa di Corsini, se la gente sbiella o se la mafia manda un paio di killer dalla Sicilia per incaprettare qualcuno? VERGOGNATI! Siamo ancora qui dopo 4 anni a speculare politicamente sulla morte di 5 poveretti (significa che non avete proprio niente da dire! E infatti l’intervista è una lunga sequenza di NIENTE!). Pare che Corsini abbia anche un ruolo fondamentale nell’omicidio Donegani, ma purtroppo i Servizi Segreti hanno insabbiato tutto (nella testa di Rufus). Ciciarufus!

      – Quali campi nomadi avete chiuso? Che fine hanno fatto i sinti da traslocare a Guidizzolo? Questioni tecniche anche lì?

      VOTO all’intervistato: 4
      Giudizio: Il ragazzo non si applica, crede di avere sempre ragione e non domanda nemmeno scusa dopo che il suo collega di partito, il nazista Borghezio (sodale di Breivik) insulta le vittime della strage di Piazza Loggia in Piazza Loggia gridando "sindacalisti comunisti di merda". E dire che da anni volevano manifestare in Piazza Loggia. per quello che hanno da dire o da fare, basta un Foro Boario qualsiasi.

      in sintesi: hai 34 anni e sembri un democristiano degli anni ’80, sei già vecchio! A BAITA!

    18. Come diceva il mio prof di storia dell’arte: "Chi ha orecchie per intendere fraintenda".

      Volevo aggiungere una cosa: perchè i 10 milioni di euro messi in Brixia Sviluppo non li hanno usati per coprire i "buchi" delle partecipate sui trasporti?

    19. Rolfo, la tua giunta stà facendo acqua da tutte le parti. Non avete fatto nulla, non avete risolto un problema e adesso siccome non ne avete più neanche uno cominciate a litigare e tu che sei il più furbetto stai cercando il modo si snarcarti ed emergere da quel gruppo di smandruppati che è la giunta di Brescia.

    20. "Guarda che Tedesco è in senato, mica in parlamento." PAZZESCO. DOPO QUESTA FRASE AVETE ANCORA IL CORAGGIO DI PARLARE?? BASITO. QUESTA E’ L’OPPOSIZIONE!!!

    21. e invece la maggioranza che fa? prima voleva il processo breve, adesso lo vuole lungo, tra un po’ lo vorrà a fiorellini. perchè non si lasciano lavorare tranquillamente TUTTI i giudici? vogliamo sapere chi è colpevole e chi no. ma ormai siete troppo compromessi.

    22. "la sinistra in parlamento che fa, invece? Salva Tedesco! ". La sinistra è all’opposizione, quindi in minoranza numerica sia alla Camera che al Senato. Ci spiegate come avrebbe fatto a "salvare Tedesco"? Senza i voti della destra, voglio dire, cari maldestri… Basta dire che Tedesco è talmente contento del fatto che i suoi gli abbiano votato contro, che si è dimesso dal gruppo… Sempre che si possa ancora parlare…

    23. La lega per cominciare a parlare di vivibilità dovrebbe prima di tutto smetterla con gli slogan sulla mortalità dell’intelletto e la cattiveria umana che stanno alla base delle loro azioni politiche. Certo è che se non facessero così esisterebbe mai una lega con tutto il suo apparato politico ben pagato dallo Stato italiano?

    24. POLTRONA = LEGA.
      Poltrone ben pagate e dalle quali non si scollano mai (vedi la Monica Rizzi che scappava dalle Iene ma non dalla poltrona di assessora in regione che tiene sempre ben incollata al sedere).

    25. Bene, siccome c’è "Penati", allora vanno bene le malefatte di tutti… Geniale! Non è che invece andrebbero presi a calci nel sedere tutti quelli che fanno cose che non vanno, no?

    RISPONDI