Semaforo di via Volturno, cambiano i tempi “per rendere più vivibile la zona”

    0

    Grazie a un accordo tra Brescia Mobilità, Comune di Brescia e Circoscrizione Ovest, sono state apportate importanti migliorie alla scorrevolezza del traffico veicolare in via Volturno, grazie a una modifica delle tempistiche semaforiche all’incrocio tra via Volturno, viale Colombo e via Chiusure.

    Se in precedenza infatti il verde scattava contemporaneamente per le direzioni via Volturno – viale Colombo e viale Colombo – via Chiusure/via Volturno, ora il verde del semaforo di via Colombo scatta in anticipo di 6 secondi, al fine di consentire alle vetture che svoltano a sinistra per immettersi su Via Chiusure di non congestionare l’incrocio. Il verde del semaforo di via Chiusure durerà poi circa 9 secondi in più.

    “Il traffico veicolare intenso e la tempistica semaforica ridotta congestionavano notevolmente la zona – ha dichiarato il presidente della Circoscrizione Ovest, Mattia Margaroli – incidendo sulla vivibilità del quartiere e sui ritmi di vita di tutte quelle persone che vi transitano per recarsi a casa o al lavoro. Abbiamo approfittato della stagione estiva per attivare una breve fase sperimentale: i risultati sono stati da subito ottimali e abbiamo dunque deciso di rendere effettiva e permanente questa modifica. Ora la situazione è completamente cambiata, con grandi influenze sulla qualità della vita di tutta la zona. Credo che il ruolo delle circoscrizioni e degli enti decentrati sia proprio questo: carpire le esigenze reali dei cittadini e farsi portavoce per avere riscontri concreti. A volte basta poco per sistemare questioni che sembrano complicate e irrisolvibili”.

    “La zona di via Volturno era tra quelle più a rischio dal punto di vista della viabilità – ha dichiarato Marco Salvo, membro della commissione Urbanistica e viabilità – con un alto numero di incidenti e con interminabili code durante tutto l’arco della giornata. Abbiamo dapprima fatto installare dei dissuasori che hanno ridotto drasticamente la velocità media dei veicoli e la conseguente incidentalità, ora con questo piccolo intervento sugli intervalli semaforici andiamo a risolvere quasi definitivamente il problema della viabilità della zona, che al termine dei lavori sul ponte Crotte sarà finalmente una risorsa e non più un problema. Un esempio chiaro di come l’azione di questa Amministrazione sia volta a risolvere i problemi concreti e quotidiani dei cittadini”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY