Chiuso il capitolo Diamanti, ora tocca a Caracciolo. O rimane?

    0
    Bsnews whatsapp

    Lui dichiara apertamente di voler rimanere a Brescia, seppur in serie B. La società invece, pur consapevole dell’apporto che l’attaccante fornirebbe in una squadra di giovani, vorrebbe capitalizzare, e liberarsi dall’ingaggio più costoso della rosa. Come finirà?

    L’impressione è che una volta la situazione delle squadre che sono in cerca di attaccanti si sarà chiarita, una società farà l’offerta giusta e Caracciolo lascerà Brescia. Quali sono queste società? La Fiorentina, se veramente Gilardino dovesse cambiare squadra (nelle ultime ore per l’attaccante ex Milan si è aperta la pista Marsiglia), oppure il Genoa, se non dovesse andare in porto l’affare-Cassano (che avrebbe del clamoroso visto il passato del barese in casa Samp, ma in questo modo Cassano accontenterebbe la moglie, genovese), o ancora il Chievo, dove però sono in trattativa anche con il Milan per Paloschi, e il Siena. Tutte squadre gradite a Caracciolo, forse un po’ meno a Corioni, che avrebbe preferito una squadra estera con più soldi nel portafoglio, ma l’attaccante vuole rimanere in Italia, a fianco della moglie in attesa di due gemelli.

    Insomma: una squadra alla fine Caracciolo la troverà, nonostante dichiari che si fermerebbe volentieri. E il suo nome si affiancherà a quello di Diamanti, Possanzino, Bega, Hetemaj, Zebina, Sereni. Pezzi pregiati che non hanno evitato la discesa in B.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Sarà il classico colpo da ultimo minuto del mercato!…ci credo che vuole restare, l’unica società di incapaci per cui un simile mangia gol è titolare è la nostra!!!
      La sua storia di "bomber da nazionale" è li a dimostrarlo

    2. MA CHI LO VUOLE QUESTO CAMPIONE DA LEGA PRO…..
      SOLAMENTE AL BRESCIA POTEVA RIMANERE IL CAMPIONE DA NAZIONALE SECONDO CORIONI E SI VEDE….PACCO, PACCOTTO, CONTROPACCOTTO !!!

    RISPONDI