Dopo mesi di minacce alla ex finisce in carcere un 22enne kosovaro

    0

    Si sono conosciuti, si sono piaciuti e si sono messi assieme. All’inizio tutto bene, ma poi qualcosa ha iniziato a deteriorarsi, e la situazione è rapidamente precipitata, fino all’arresto dell’uomo.

    E’ la storia di un kosovaro di 22 anni residente in città e della compagna 25enne italiana, che fanno coppia da un po’. A un certo punto della loro storia, l’uomo ha iniziato a manifestare una cieca gelosia nei confronti della compagna, che non poteva fare un passo senza subire minacce, pressioni, telefonate ed sms minatori.

    Lo scorso 16 giugno la ragazza è stata picchiata con una catena: il suo "amato" stava cercando di porre fine alla sua gravidanza (la donna è già madre di una bimba di tre anni). Sono intervenuti i carabinieri, ma lei ha ritirato la denuncia. A fine luglio l’uomo ha malmenato un senegalese in piazza Garibaldi, solo perché l’aveva visto in compagnia della donna. Interpellata nuovamente la ragazza, questa volta ha raccontato tutto, e così l’uomo è potuto finire in carcere; nei giorni scorsi il processo, ora il kosovaro rimarrà in cella per un anno intero.
    a.c. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY