Centomiglia, esordio mondiale per il cat svedede dell’olimpionico Marstrom

    0

    Alla Centomiglia del Garda del prossimo 10 settembre è confermato l’esordio mondiale dei nuovi pluriscafi "M 32", imbarcazioni costruite nei cantieri Marstrom di Västervik (Svezia). Sul mar Baltico svedese sono stati testati e successivamente preparati per la trasferta gardesana che avrà inizio domenica 4 settembre con la partecipazione al 45° Trofeo Gorla-50 Miglia del Garda, sulla rotta dell’alto lago, da Gargnano a Torbole (Trento) con i passaggi di Campione del Garda (nella risalita), Isola del Trimelone (Verona) nel ritorno, partenza da Bogliaco di Gargnano per i monoscafi, da Toscolano-Maderno per i multiscafi della 50 Miglia.

    In Svezia sono stati ultimati i test. L’ “M 32” è catamarano in carbonio di 9 metri e 70 centimetri per soli 450 chilogrammi di dislocamento, 3 persone a bordo. Alle regate dei pluriscafi di Gorla e Centomiglia (con la MultiCento dedicata allo skipper del sebino Giorgio Zuccoli) ci saranno in due equipaggi, uno il suo stesso costruttore, l’olimpionico svedese Goran Marstrom che correrà con i trentini Gregor Stimpfl e Alberto Taddei del Circolo Vela Torbole, l’altro con i fratelli tedeschi Sach. L’ M 32 secondo il suo costruttore ed il progettista Kare Ljung dovrebbero avere prestazioni molti simili a quelle degli Extreme 40, barca sempre costruita nello stesso cantiere svedese.

     

    ESORDIO ANCHE PER "CODE 8"

    Sul Garda in occasione della Centomiglia esordirà anche il monocarena australiano “Code 8”, imbarcazione monocarena in carbonio, che viene commercializzata sul lago Balaton in Ungheria e che è firmata dall’architetto Andrej Justin, il progettista dell’RC 44, il mono carena voluto da Russel Coutts per l’omonimo circuito internazionale.

     

    LA CHILDRENWINDCUP IL 25 SETTEMBRE

    La 61a Centomiglia velica è in programma sull’intero periplo del lago di Garda il 10 e l’11 settembre (partenza da Bogliaco ore 8 e 30 del mattino), le altre regate come il 45° Trofeo Riccardo Gorla, la 50 Miglia (domenica 4 settembre), la 5a MultiCento-Trofeo Giorgio Zuccoli dei pluriscafi, la Cento People, la gara riservata ai progetti di vela terapia e alle flotte delle Paralimpiadi, rappresentano il ricco programma che il Circolo Vela Gargnano sta allestendo, una significativa chiusura domenica 25 settembre con la 5° edizione della “Childrenwindcup”, ospiti i ragazzi dell’Abe e dei reparti di Onco Ematologia dell’Ospedale dei Bambini di Brescia. Per quel che riguarda le regate, sia al Gorla, sia alla Centomiglia, ci sarà una nuova boa a Campione del Garda, prima di approdare sull’alto lago a Torbole (al Circolo Vela Torbole) e Malcesine (Fraglia Vela). L’ultima novità è rappresentata dalla nuova pagina di Twitter, che è attiva al seguente indirizzo web:http:// twitter.com/Centomiglia" e nata grazie alla collaborazione con Superpartes Innovation Campus di Brescia.
    I partnes e collaboratori degli eventi della 61a Centomiglia sono: Campione del Garda, Marina Yachting, Zero30, Isomet, Team Katusha, Pro Loco di Gargnano, Marina di Bogliaco 2000, Numerica Pubblicità, Azienda Redaelli de Zinis, Grooves-Media Entertainement, Il sole mio energy point, Vini Scolari. Partners sociali sono Croce Rossa Italiana, Segretariato Sociale Rai, Hyak Onlus, gli enti di Patrocinio il Consiglio Regionale della Lombardia, la Provincia di Brescia, il consorzio Riviera dei Limoni e dei Castelli.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY