Campionato al via, ecco tutte le modifiche alla viabilità

    0
    Bsnews whatsapp

    L’Amministrazione comunale, in vista dell’avvio del campionato di calcio, ha predisposto alcune misure, in accordo con la Questura di Brescia, per regolamentare la circolazione e limitare i disagi durante tutte le partite che il Brescia Calcio disputerà in casa.

    Ricordando che gli incontri casalinghi si terranno principalmente nella giornata di sabato alle ore 15.30, in pieno orario lavorativo per le attività commerciali presenti nell’area circostante lo stadio Rigamonti, saranno adottati i seguenti provvedimenti:

    Piazzale Kossuth:

    • taglio netto con rigida transennatura dal porticato ovest (dal civico 24) al porticato est (punto Snai) del piazzale e transennatura dei portici, da pilastro a pilastro, fino all’intersezione con via dello Stadio.

    • La parte nord, quindi, rimane zona off limits a disposizione per le forze di polizia e per esigenze di ordine pubblico mentre per la restante parte a sud è stata introdotta la possibilità di sosta breve di 30 minuti con disco orario per permettere quindi agli esercizi commerciali di svolgere regolare attività;

    Ex Idra:

    • apertura degli accessi carrai su via Campane per l’utilizzo dei piazzali di parcheggio da parte degli spettatori. L’apertura e la chiusura, a cura della Locale di Brescia, avverranno rispettivamente quattro ore prima dell’incontro e due ore dopo la conclusione della partita;

    Saranno inoltre chiuse al traffico e con divieto di sosta – eccetto gli autorizzati con “pass” rilasciato dalla Società Brescia calcio per l’accesso ai parcheggi di via Novagani – delle vie circostanti lo stadio a partire da quattro ore prima dell’inizio degli incontri.

    Le misure sopra descritte sono frutto di un lavoro congiunto e di un tavolo di mediazione tenutosi tra il Comune di Brescia e la Questura e varranno per ogni partita che si svolgerà in casa, fatta eccezione per quelle a rischio che verranno valutate di volta in volta e che comunque non saranno più di cinque in tutto il campionato.

    “Questa soluzione raccoglie, grazie all’intercessione dell’Amministrazione Comunale, le richieste dei commercianti e cittadini di Mompiano di poter svolgere la propria attività e usufruire di piazzale Kossuth durante le partite casalinghe del Brescia – ha dichiarato il Vicesindaco e Assessore alla sicurezza e Viabilità del Comune di Brescia Fabio Rolfi –. Lo svolgimento del campionato di serie B che, come è noto, prevede gli incontri alle ore 15.00 del sabato, unitamente alle disposizioni previste dalla normativa vigente in materia di ordine pubblico, rischiava di compromettere pesantemente la vivibilità del quartiere in giornate peraltro lavorative; per fortuna si è giunti ad una soluzione ragionevole e di buon senso che crediamo possa andare incontro a tutte le esigenze garantendo al tempo stesso la sicurezza e l’ordine pubblico”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Quest’anno spero proprio di sbagliarmi: voglio vedere quante multe saranno comminate nelle vie e nei quartieri adiacenti alla zona indicata per i "tifosi di sosta selvaggia" Questa volta l’assessore al traffico ha l’occasione di “essere dalla legalità sempre” facendo applicare il codice che vale per tutti, amanti del calcio e normali residenti. Voglio ricordare che le centinaia di “non contravvenzioni” durante le partite si potrebbero configurare come un “mancato introito” nelle casse comunali e pertanto un danno erariale vero e proprio. Per una volta Rolfi ci faccia vedere di essere “duro” non solo con i più deboli, ma anche con i prepotenti del calcio.

    RISPONDI