Dietro le quinte della prima serata a Corte Franca

    0

    Un’inedita versione strumentale dell’Inno di Mameli mescolato alle note di Va pensiero aprirà il concerto
    dedicato all’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Nuovi arrangiamenti per chitarre acustiche di canzoni
    come Camicia Rossa e Addio mia bella addio attualizzeranno canzoni popolari che hanno attraversato la
    nostra storia accanto a esecuzioni fedeli di famosissimi pezzi come Bella Gigogin. Storia e ancora storia per
    non dimenticare con due brani inediti di Giorgio Cordini e Luisa Moleri che racconteranno momenti terribili
    del nostro passato; letture, brani recitati di Gaber, De Gregori e poesie di Quasimodo e Ungaretti si
    alterneranno alla musica regalandoci uno spettacolo commuovente per fare tesoro del nostro passato e per
    ricordarci che siamo tutti Fratelli d’Italia.

    Gabriele Zanetti e Eugenio Reboldi
    Il duo di musicisti bresciani si esibisce in un concerto proposto in esclusiva per il pubblico di Acoustic
    Franciacorta. Chitarra classica e violoncello sono una formazione apparentemente inusuale ma il repertorio
    che ascolteremo ci dimostrerà quanto spesso i grandi compositori fin dall’Ottocento abbiano scritto
    appositamente per questa coppia di strumenti. Nella scaletta della serata: rari pezzi del compositore tedesco
    Burgmüller, Piazzolla con brani che raccontano la storia del tango, una suite sconosciuta al pubblico italiano
    di Bellafronte, la celeberrima Cavatina di Myers e la musica di Villa-Lobos che mescola le sonorità di Bach
    con i canti delle tribù amazzoniche con le quali il compositore ha trascorso molto tempo.
    Per inaugurare il Festival, un giro attorno al mondo per rendere omaggio al linguaggio universale della
    grande musica.
    Giorgio Cordini, Enrico Mantovani e Alessandro Adami, con la partecipazione dell’attore Luciano Bertoli

    Anteprima – Speciale Unità d’Italia
    Giovedì 25 agosto 2011 ore 21.00
    Palazzo Monti della Corte – Nigoline di Corte Franca
    Ingresso libero
    Al termine dei concerti verrà offerta una degustazione di vini della Franciacorta.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY