Rapina un bar e rinchiude titolare e barista nello sgabuzzino: preso poco dopo

    0
    Bsnews whatsapp

    Un caso risolto in un paio di ore. E’ andata decisamente male a un immigrato nordafricano che mercoledì sera ha avuto la bella idea di rapinare un bar di Carzago, frazione di Calvagese della Riviera.

    Intorno alle 21.50 l’immigrato stava giocando alle macchinette del bar Fontana quando, ingolosito dalla sola presenza del giovane titolare al bancone, si è alzato e si è diretto verso la cassa. Fermato dal ragazzo, il marocchino ha tirato fuori da tasca un coltello da cucina e l’ha puntato al collo del titolare, ferendolo superficialmente, dopodiché ha svuotato la cassa dei 1.200 euro contenuti. Nel frattempo è entrata nel bar la barista, momentaneamente uscita, e così l’immigrato l’ha minacciata e rinchiusa nello sgabuzzino assieme al ragazzo.

    Solo le urla dei due hanno fatto sì che alcuni giovani li potessero individuare e liberare, prima di dare l’allarme. La tempestività degli agenti dei carabinieri di Bedizzole ha portato al fermo del responsabile meno di due ore dopo, quando una pattuglia l’ha individuato. Già noto ai militari, l’uomo rischia una lunga detenzione dopo il processo.
    a.c. 

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Tempestività degli agenti??????????????? Ma se ci hanno messo 30 minuti ad arrivare!!!! Fortuna che Bedizzole é a soli 4 km altrimenti ci avrebbereo impiegato una settimana ad arrivare!!!!!!!!

    RISPONDI