La cronaca completa della partita del Brescia, vittorioso contro l’Empoli

    0

    E il Brescia è momentaneamente in testa alla classifica! Fra poco in campo il Pescara di Zeman, a Modena, e il Sassuolo a Verona, le uniche due squadre a punteggio pieno.

    Tre punti soffertissimi, ma meritati, per il Brescia che batte un’Empoli pericoloso solo nel finale. Il difetto peggiore di questa giovane squadra è stato di non aver chiuso prima la partita. Buona partita di Jonathas, che però spreca troppo e alla fine sembra Caracciolo (va beh, esageriamo). I migliori, assieme a lui, sono gli altri attaccanti Feczesin e Juan Antonio e Budel. Da menzionare anche il giovane Magli, una sicurezza, e anche Leali, che un po’ di responsabilità sul gol ma alla fine para nel finale un tiro pericoloso.

    51 – Che paura… ma è finita!

    50 – Tempo scaduto, punizione-thriller per l’Empoli, stadio ammutolito: palla in mezzo, colpo di testa sul fondo

    49 – Altra punizione dalla trequarti per l’Empoli

    48 – Parata strepitosa di Leali! Che paura!

    48 – Punizione pericolosissima per l’Empoli, per poco la palla non finisce a Tavano libero in area

    47 – Cosa combina Jonathas! altra palla d’oro sprecata dall’attaccante che, servito egregiamente da Feczesin non appoggia a Scaglia in posizione favorevolissima, e poi sbaglia tirando debolmente addosso al portiere

    47 – Il Brescia sta arretrando troppo

    45 – 5 minuti di recupero; forse un po’ troppo

    44 – Occasionissima per Jonathas, che forse non ne ha più: si allunga troppo la palla in area e non riesce più a raggiungerla

    43 – Punizione per il Brescia, l’arbitro ha fischiato un fallo di Dumitru nella nostra area

    42 – Punizione dall trequarti sinistra per le Rondinelle: nulla di fatto né sulla battuta né sul cross successivo

    42 – Ora l’Empoli fa paura, ma i nostri giovani tengono bene la palla

    41 – Che gol che si è magiato Jonathas! Occasione pazzesca, sprecata malamente dall’attaccante che tira in bocca a Pelagotti da due passi

    40 – Gol dell’Empoli con Tavano, che inganna Leali con un tiraccio dalla destra; doccia fredda per il Brescia

    39 – Cambio: non ce la fa Magli che viene sostituito da Zoboli; molto positivo l’esordio dal primo minuto di Magli

    36 – Restano a terra due giocatori, uno per parte, che si sono inzuccati: due barelle in campo, ha la il giovanissimo difensore bresciano Magli

    35 – Punizione per l’Empoli dall’incrocio dal limite dall’area a destra: palla dentro e respinta della difesa

    33 – Questa volta Jonathas pretende troppo e s’incarta con un dribbling prolungato, ma era davvero difficile superare i tre difensori dell’Empoli schierati

    31 – Azione bellissima delle Rondinelle, arriva al tiro Scaglia e para Pelagotti; buono l’impatto sulla gara di Scaglia

    28 – Tiro da parte dell’Empoli, con Dumitru che chiude una lunga azione iniziata da Tavano (prima cosa positiva delle sua impalpabile gara)

    25 – Cambio per l’Empoli: fuori Moro ed entra Guitto

    21 – Altro cambio per le Rondinelle: entra Scaglia per Juan Antonio, un’altra buona prestazione per il trequartista

    22 – Azione prolungatissima del Brescia che arriva al cross senza che nessuno riesca ad intervenire

    18 – Sostituzione anche per l’Empoli entra Fatic per Vinci

    18 – Svirgolata di testa da parte di De Maio: corner

    17 – In campo solo una squadra! Quanti sono i meriti del Brescia e i demeriti dell’Empoli?

    16 – Occasionissima per Feczesin che si fa parare un tiro basso a due passi dalla porta: peccato!

    15 – Cambio nelle fila del Brescia: fuori El Kaddouri (applauditissimo), dentro Martina Rini

    12 – Costanti ed efficacissimi i ripiegamenti degli attaccanti: Jonathas generosissimo, recupera una palla a metà

    11 – Quantità e qualità da parte di Jonathas, che cerca il gol di fino con un tiro a girare sull’angolo lontano: palla fuori

    9 – Piove a dirotto sul Rigamonti, ma i tifosi cantano, e la squadra va!

    7 – GOL!!! Gol di Feczesin che appoggia facile facile un assist di El Kaddouri autore di una strepitosa discesa sulla destra

    6 – Prima ammonizione dell gara: giallo ai danni di Stovini che blocca in partenza un potenziale contropiede dei nostri

    4 – Bel contropiede delle Rondinelle, cross ravvicinato dal fondo El Kaddouri, riesce solo a toccare Jonathas

    1 – Nessun cambio: in campo gli stessi giocatori della prima frazione; vista la panchina cortissima speriamo che gli uomini di Scienza non sentano nelle gambe la fatica delle sgroppate del primo tempo

    SECONDO TEMPO

    45 – Nessun recupero, squadre negli spogliatoi

    44 – Occasione ghiotta per Tavano, che intercetta una palla persa da Juan Antonio, scende fino all’area e ha tutto il tempo per tentare di piazzarla: fortunatamente il tiro è fuori ma che brividi per il Brescia; un po’ ingenuo nell’occasione il difensore De Maio che è arretrato troppo e non ha ostacolato l’attaccante empolese

    41 – Tiro dalla distanza di Valdifiori: ancora una parata comoda per il baby-Leali

    39 – Ora l’Empoli si sta facendo vedere con più frequenza nella nostra trequarti

    38 – Batte Tavano: palla sulla barriera. Non pervenuto fin’ora l’attaccante empolese

    37 – De Maio ingenuo: punizione da 5 metri fuori dall’area per l’Empoli

    36 – Numero di Juan Antonio: dribbling secco su un difensore e tiro dal limite. Palla fuori

    35 – Tiro senza velleità dell’Empoli con Moro: para sicuro Leali

    34 – Il Brescia sta dominando questa seconda parte del primo tempo

    31 – Tutto molto bello: la discesa di Zambelli prima, il cross di Juan Antonio poi, peccato per la steccata di testa di Jonathas, che però c’è sempre

    27 – Questa volta bel cross dell’Empoli con Buscè, solo una spizzata di testa da parte di Dumitru

    26 – Discesa di Zambelli, si fa tutto il campo crossa dentro per Jonathas che si fa anticipare dal portiere

    25 – Sulla palla ancora Jonathas e Budel: tira l’attaccante, palla nettamente fuori alla sinistra dal portiere

    23 – Incursione positiva di Feczesin che viene atterrato quettro metri fuori dall’area: punizione per il Brescia

    22 – Escono sempre bene dalla loro area i giocatori del Brescia, che non buttano mai via una palla e cercano il fraseggio basso

    21 – Esultanza tutta particolare dei giocatori del Brescia, che indossano un cappellino e accennano a una strana danza.

    20 – Sulla palla lo stesso Jonathas: GOL! Palla bassa alla destra del portiere che intuisce ma non ci arriva. Rondinelle in vantaggio. Meritato.

    19 – Rigore per il Brescia! Atterramento in area di Jonathas, forse un po’ generoso

    17 – Buonissima azione del Brescia, cross basso da sinistra di Dellamano e respinta della difesa

    Ecco le formazioni

    Brescia: 12 Leali Nicola, 5 Budel Alessandro, 6 Magli Antonio, 7 El Kaddouri Pmar, 8 Vass Adam, 11 Feczesin Robert, 15 Zambelli Marco (Cap) 21 De Maio Sebastien, 23 Dallamano Simone, 29 Juan Antonio Ignacio, 80 Jonathas De Jesus. Allenatore: Scienza Giuseppe. A disposizione: 1 Arcari Michele, 2 Zoboli Davide, 4 Martina Rini Marco, 17 Scaglia Luigi, 20 Paghera Fabrizio, 22Mandorlini Matteo, 39 Varga Roland.

    Empoli: 27 Pelagotti Alberto, 3 Regini Vasco, 5 Moro Davide, 6 Valdifiori Mirko, 10 Tavano Francesco, 12 Coppola Manuel, 14 Dumitru Cardoso, 21 Stovini Lorenzo (Cap), 24 Buscè Antonio, 34 Tonelli Lorenzo, 87 Vinci Alessandro. Allenatore Alfredo Aglietti. A disposizione: 1 Dossena Renato, 2 Chara Ricardo, 4 Guitto Roberto, 11 Cesaretti Cristian, 17 Bianchi Leonardo, 20 Pucciarelli Manuel, 88 Fatic Ivan.

    Buongiorno a tutti gli amici di BsNews!

    Eccoci collegati in diretta dal Rigamonti per questa seconda partita casalinga, terzo turno della Serie B.

     

    Non perdere la diretta-gol dal Rigamonti, dove alle 12:30 le Rondinelle scenderanno in campo contro l’Empoli per la terza gara del campionato di Serie B, dopo le due ottime prestazioni contro il Vicenza in casa e contro la Nocerina in trasferta.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. piano coi facili entusiasmi….chiamatemi pure gufo ma sono convinto che la squadra sia stata costruita con grandi lacune, in attacco specialmente, non ce ne rendiamo conto ora che siamo praticamente al completo. Sono curioso di vedere poi la tenuta dei giovani nei momenti duri, che inevitabilmente verranno. Se poi si dimostreranno caratterialmente tosti sarò il primo ad essere felice

    LEAVE A REPLY