La Lega verso il congresso provinciale. Domenica il primo round. Avanza a grandi passi l’ipotesi Rolfi

    103

    di Andrea Tortelli – Domenica, per la Lega bresciana, sarà una giornata cruciale. Dalle 9 alle 18, infatti, tutti i militanti della provincia saranno chiamati ad eleggere i circa 300 delegati al congresso provinciale, scrivendo sulla scheda elettorale un nome tra tutti quelli eleggibili della Leonessa. Entro un mese, quindi, i delegati (si seguirà poi l’ordine delle preferenze e, in caso di parità, prevarrà l’anzianità di militanza) provvederanno – in assemblea – a indicare il successore di Stefano Borghesi alla guida del partito. Ma anche – con votazione differente – i nove membri elettivi del direttivo provinciale, che si aggiungeranno ai nove segretari delle circoscrizioni (membri di diritto dell’organismo). La partita, però, si giocherà in gran parte tra queste due scadenze. Lunedì, infatti, sarà chiara la composizione della platea congressuale. E gli aspiranti segretari dovranno iniziare l’opera di convincimento degli eletti, depositando almeno 48 ore prima del congresso la propria candidatura sostenuta da un numero prefissato di adesioni (nella scorsa tornata era bastato il 10 per cento dei delegati).

    Un quadro complicato, che non permette di fare previsioni e che obbliga gli aspiranti segretari a non esporsi troppo in questa fase. Ma la sfida per la successione di Borghesi sembra sempre più destinata a diventare una corsa a due. Da una parte il vicesindaco della città Fabio Rolfi, dall’altra l’outsider Mattia Capitanio (da Torbole Casaglia). Un duello che qualcuno vorrebbe riassumere nello schema dei “maroniani contro cerchio magico” (espressione, quest’ultima, che indica le figure più prossime al leader nazionale Umberto Bossi). Ma che in realtà dà conto di una situazione molto più articolata. Con Capitanio, infatti, sarabbero schierate figure autorevoli del partito. Tra queste, secondo le voci, il figlio di Umberto, Renzo Bossi, e l’assessore regionale Monica Rizzi, ma anche gli assessori provinciali Prandelli e Dotti (di cui è stato anche collaboratore in Broletto). Mentre i Caparini (padre e figlio) – sempre secondo i rumors della politica bresciana – sarebbero più propensi ad appoggiare il vicesindaco di Brescia. Prima dell’estate, il fronte “cittadino” sembrava intenzionato a proporre altri nomi, come quelli della presidente del consiglio comunale Simona Bordonali e del giovane segretario del collegio Valtrumplino Matteo Micheli. Ma gradualmente ha preso corpo l’ipotesi di una candidatura Rolfi, che – dopo un’estate di intenso lavoro diplomatico – sembra aver già trovato il sostegno di diverse realtà territoriali bresciane, tra valle e laghi. Se così fosse, e per saperlo sarà necessario aspettare almeno lunedì, sarebbe lui il candidato con le maggiori chance di vittoria. Sempre che nella partita non intervenga direttamente il Senatùr a scompaginare tutto.

    Comments

    comments

    103 COMMENTS

    1. Ahahah vai capitanio! Sei come il figlio di Bossi! Vive del suo lavoro ma fail portaborse ed è candidato dagli assessori provinciali che tutti i leghiate amano! È già laureato o se vince gli danno honoris causa una laurea svizzera?

    2. Il cerchio magico non è vicino a Bossi! Semplicemente lo usa come usa la Lega per i propri interessi. Maroni, i sindaci, noi militanti storici stiamo con Bossi e stiamo con chi vuole lavorare per la Lega come già fa da anni e non per chi lavora per la distruzione del movimento!!!!
      Forza Rolfi…..da anni sei un vero leghista, ora hai acquistato esperienza e carisma….sarai un grande segretario!

    3. la lega, non hanno portato a casa proprio un bel niente da roma, se non un po’ di poltrone per i propri caporioni e loro parenti, ma nulla – proprio nulla- per il popolo. parolai grossolani e senza idee, alleati del miliardario bugiardo, corresponsabili della rovina dell’Italia, nord compreso.

    4. La Lega a Brescia ha bisogno di un Segretario autorevole e determinato e Fabio Rolfi grazie all’esperienza e competenza acquisita lo può essere, non ha bisogno di sponsor o altro. Capitanio e’ giovane e deve ancora farsi le ossa.. In futuro …. Ma senza sponsor come sembra ci siano ora.

    5. Ma i legisti per me sono tutti con Rolfi… Tutto questo caos è perchè qualcuno ha paura di una persona che ha coraggio e finalmente può far contare la lega a Brescia. Gli altri vanno a braccetto col pdl…

    6. La Lega a Brescia ha bisogno di un Segretario autorevole e determinato e Fabio Rolfi grazie all’esperienza e competenza acquisita lo può essere, non ha bisogno di sponsor o altro. Capitanio e’ giovane e deve ancora farsi le ossa.. In futuro …. Ma senza sponsor come sembra ci siano ora.

    7. Come mai la redazione non ci ha ancora spiegato i codici di accesso ai commenti dopo il dibattito sull’arrivo di Maroni che ha scatenato la divisione in casa leghista?

    8. NON CAMBIA NIENTE, QUALSIASI SEGRETARIO VENGA ELETTO…LA LEGA NORD Eì SEMPRE PIU’ IN DECLINO….DOPO ESSERSI VENDUTA A BERLUSCONI…ATTACCATTA AL POTERE COME TUTTI GLI ALTRI…LOMBARDI SVEGLIATEVI!!!!!!

    9. VAI ROLFI!!! GUARDALI TUTTI I TESSERATI DEL PD COME SE LA FANNO SOTTO DALLA PAURA!!! LORAO HANNO BISINELLA COME SEGRETARIO PROVINCIALE AH AH AH AH AH AH AH AH POVERINI

    10. meglio uno che sia una faccia nuova (7 anni di militanza non sono pochi),un famiglia,un lavoro proprio…il resto solo chiacchere.Rolfi a Brescia?sta portanto il centro destra in minoranza nel 2013.
      vai mattia

    11. il cerchio magico non esiste,imparate a fare politica e a non essere invidiosi…la valcamonica è provincia a se per la lega e quindi non votano a questo congresso,perchè dovrebbe intervenire la rizzi??

    12. Rolfi è già vicesindaco e la militanza si chiede come potrà fare a portare avanti entrambi gli impegni…
      Li farà male entrambi.
      E comunque Rolfi sta dalla parte di Borghesi ovvero il peggior segretario nella storia della Lega Bresciana.

      Questa non è più la vecchia Lega.. sempre le solite facce sulla giostra… avanti gente nuova e come meno intrallazzi …

    13. TRA I DUE NON C’E’ PARAGONE: UNO E’ POCO CONOSCIUTO E MILITANTE DA POCHI ANNI, L’ALTRO CONOSCIUTISSIMO E MILITANTE DA SEMPRE…..

    14. Lega sempe più grande.Avanti così e conquisterà austria e terronia alle idee del patanistan. La grande Italia avrà come re il mitico Bossi Renzo. Libertà.

    15. Rolfi si è sempre fatto i caz… della città nell’interesse della città, da Pres di Circoscrizione a Vicesindaco ha lavorato bene e ottenuto i voti della gente… E’ diventato vicesindaco coi voti della gente e non leccando il cu**…
      Solo Rolfi ha l’autorevolezza, guadagnata sul campo della battaglia politica, per traghettare questa Provincia fuori dal ristagno politico che sta subendo!

    16. Arrogante è chi non riconosce che Rolfi è l’unico politico bresciano in grado di prendere in mano la provincia, di fanculare i cementificatori e scavatori di cave discariche.
      Se arroganza è far scendere giù dalla gru i clandestini che pretendono il permesso il soggiorno e farli rimpatriare… W l’arroganza!!!!

    17. Rolfi con le sue forze è diventato presidente di Circoscrizione, coi voti della gente è diventato vicesindaco, e ora ha dato una girata a Brescia che stava per diventare la patria dei clandestini: ricordiamo, vigili urbani che con poteri di polizia giudiziaria fanno più di 300 arresti annui, le retate in stazione e simili, la lotta alla prostituzine per strada che ha decimato le roie in mandolossa. ecc ecc ecc….
      La Lega della Provincia di BS ha bisogno di LUI, sempre che si voglia andare avanti, non indietro…

    18. Rolfi… molla il balino… ritirati nel tuo comune i BS…

      Lascia che i cementificatori prendano in mano BS, lascia che facciano il cazzo che voglliono, lascia che portino avanti la Dotti filosofia di scavo ovunue..

      ROLFI, col tuo attivismo sulle arree da edificare rompi le palle a chi lavora….
      W la resistenza agli alieni….

    19. Credo che questa non sia una diatriba politica ideale per confrontarsi su robe di Lega, ma mi viwene un dubbio…

      Toscani e Marelli in regone si sono sbattuti, ma qualcuno può dire che cazzo fa il consigliere renzo bossi per brescia? Io ammetto di non averlo votato, ma visto che è stato eletto qui, mi chiedo legittimamente che cavolo faccia per noi…

    20. Dai commenti che leggo della lega c’è proprio da avere paura e tanta per i destini della città e della provincia. Già ce ne stiamo accorgendo a livello "romano", per cui cerchiamo di liberarcene al più presto, altrimenti i furbastri ci soverchieranno il futuro.

    21. Rolfi è stato un bravo presidente di circoscrizione, ed è per questo che ha preso così tanti voti, come assessore non è che Brescia in questi 3 anni aia diventata più sicura , nonostante tutti i proclami.
      Molti suoi elettore si sono inc….ti con la storia delle biciclette che quanto meno poteva essere spiegata meglio alla cittadinanza…ora ha anche mi pare , la delega al traffico…pensi a fare bene quello che già sarebbe bello

    22. quanto a "Costruzioni" (buonissimo docet), occupazioni di posti, concentrazione delle cariche in una sola persona la Lega tutta è maestra!

    23. L’unica cosa che avete da dire contro Rolfi è che ha troppo da fare! E il Sig. Molgora invece ha i superpoteri? presidente di provincia e parlamentare, membro di qualsiasi cosa, ma è sempre in ferie! Bravi così, prendiamocela con l’unico che lavora che andiamo lontano!

    24. mi piacerebbe esserci per sentire quanti (abbiamo fatto abbiamo ottenuto abbiamo estorto,blablabla)e dei tagli che si è fatto la CASTA!!!!!!!!paiasi….

    25. credo che i commenti qui sotto fatti dai tifosi da STADIO di entrambe le parti non facciano che altro che squalificare i militanti del movimento che visto il mazzo che si fanno è l’ultima cosa che si meritano. Se dovete litigare almeno fatelo guardandovi in faccia e non nei commenti di un blog, almeno siate uomini!

    26. NON SONO LEGHISTA, MA TRA I DUE NOMI NON VEDO DUBBI… L’UNICO PROPONIBILE ALL’ESTERNO E’ ROLFI… SE POI ELEGGONO UN SEGRETARIO DEBOLE, MEGLIO PER TUTTI NOI…

    27. Alcuni dicono che chi non sta dalla parte di Mattia, bravo ragazzo che deve crescere, tirato in mezzo da qualcuno per fini non proprio lodevoli, è contro il GRANDE UMBERTO BOSSI ! e vuole distruggere il nostro grande movimento, BUGIARDI !
      Ogni Leghista è con Umberto, non avrebbe senso di esistere senza, ma è indubbio che il nostro grande condottiero è in evidente difficoltà, prigioniero di un manipolo di personaggi che stanno facendo di tutto per conservare lo status quo !
      Chi non sta con il " cerchio", mi ripeto, non è contro Umberto anzi cerca di liberarlo per il bene di tutti noi.
      Il capo và salvato ! Umberto deve diventare il padre nobile della Lega e dettare la linea ( come ha sempre fatto da 25 anni senza sbagliarne una ) alle nuove leve per ritornare ad essere la Lega vera, quello dell’art. 1 dello statuto.
      Abbiamo bisogno di tornare a fare politica nel Provinciale !!!!!
      Fabio ha dimostrato di avere la capacita, l’autorevolezza e il consenso per farlo, è l’unica opzione possibile in questo momento politico.
      Mattia, sei un ragazzo in gamba, un militante, il tuo momento, se ne avrai il merito arriverà, se hai i miei stessi sentimenti verso la Lega non fargli del male!

    28. Secondo me stiamo facendo il gioco di qualcun altro! Rolfi è destinato a vincere ma se continuiamo a litigare magari a milano decidono che è meglio mandare il trota commissario. e poi si che siamo finiti!

    29. la redazione ha cancellato un mio post dove dicevo che siete ormai un partito con un altro. forse sono stato frainteso oppure mi sono spiegato male quando ho scritto che avrete come segretario un politico di professione (rolfi), che avete tra gli eletti il figlio del capo (il trota) e non siete esenti dalla corruzione. vi siete imborghesiti, come è successo alla maggior parte dei partiti. purtroppo non avete introdotto innovazioni nel modo di funzionare di un partito.

    30. Credo che Capitanio dovrebbe cercare un accordo con Rolfi prima del voto… Ne trarrebbero vantaggio entrambi, ma soprattutto lui…..

    31. Mattia non ascoltare questi commenti pilotati,continua x la tua strada che se riuscirai a vincere darai anche una speranza alla Lega Nord di Brescia…….siamo stufi della Gente che non ha mai lavorato e vive solo di politica …….VAI MATTIA CHE HAI I NUMERI DALLA TUA!!!!!!

    32. l’ ultimo commento invece non è nemmeno un po’ pilotato…magari mattia potrebbe provare a lavorare la metà di quello che ha lavorato l’altro candidato…poi ne riparliamo…

    33. SIAMO SERI, CHI LO AVEVA MAI SENTITO NOMINARE CAPITANIO PRIMA FUORI DAI SUOI TERRITORI? SARA’ BRAVO… MA ALLA LEGA SERVE DI PIU’ PER CONTARE… GUARDATE IN CITTA’… ESISTE SOLO LA LEGA

    34. VAI MATTIA LA LEGA SENZA INTERESSI E’ CON TE LASCIALI SCRIVERE CHE DOPO GLI RESTERA’ DA LEGGERE…….ROLFI IL TEATRINO E’ FINITO!

    35. Troppe cariche vicesindaco assessore al traffico,assessore alla sicurezza,adesso segretario provinciale? mi sembra un po troppo io voterò un altro candidato

    36. GUARDA I SEGUACI DI BISINELLA COME HANNO PAURA DI ROLFI!! POVERETTI… è giusto che ci siano almeno 2 candidati, ma su chi sarà il nuovo segretario provinciale ormai non ci sono più dubbi. Viva Rolfi, viva la Lega e viva i giovani come Capitanio che in futuro potranno dare tant al movimento. PADANIA LIBERA. LOMBARDIA AUTONOMA!

    37. quindi i sostenitori di Capitanio hanno intenzione di ripulire la lega se vincono? Quindi sostenere di avere i numeri dovrebbe far cambiare idea a chi vota Rolfi? la lega è dei militanti, belli o brutti che siano, che c’erano a lottare anche quando non c’erano poltrone da spartire! E smetteranno solo quando Umberto Bossi lo dirà!

    38. Ragazzi, dobbiamo solo scegliere una persona che sappia tener testa agli avversari politici che si troverà di fronte. Se non ci sono altri nomi (?) credo che Capitanio, senza conoscerlo personalmente, sia ancora troppo inesperto per questo.

    39. Criminalità in crescendo, come in crescita è la presenza di cittadini stranieri; da quest’anno siamo la terza città più inquinata d’Europa con un traffico indiavolato, off limits per le biciclette, un inceneritore che aumenta vertiginosamente le tonnellate di rifiuti bruciati passando da 700.000 a 1.000.000; cave, discariche e quant’altro che fanno imbestialire gli abitanti di San Polo; un PGT, da poco presentato, che riduce le volumetrie di verde a vantaggio di aree edificabili; il centro storico, ovvero la memoria storica della città in balia dei parcheggi selvaggi, servizi alla persona ridotti drasticamente per i draconiani tagli, idem per l’aumento dei bus, e avanti così per il piacere di favorire chi ci ha fino ad oggi raccontato di diversità dalla "Roma ladrona". Mi sa che qui tra questi "esempi di candidati" è Brescia che non perdona.

    40. Diciamo che Rolfi è in gamba , però ha commesso l’errore di mettere persone non competenti nei posti che secondo lui spettavano alla lega, quindi è molto meglio che Rolfi si occupi dei problemi della città. perchè non ne ha risolti molti

    41. osservo che i leghisti che qui scrivono i post, nemmeno rispondono alle critiche esterne, tanto sono presi dalle beghe interne. sono state scritte accuse gravissime, ma loro nemmeno se ne accorgono. non gliene frega nulla dei problemi della gente, solo lotta in terna per il potere. siete il peggior partito.

    42. Come al solito qcn deve per forza dire la sua per presenzialismo, protagonismo, "propagandismo" e nn si accorge che va fuori tema: qui si parla del segretario provinciale di un partito, poco o nulla a che fare con assessori, vicesindaci, consiglieri comunali ecc. Ritengo che Rolfi possa rappresentare + che degnamente la Lega in provincia, ma nn essendo dotato del dono dell’ubiquità ritengo dovrà "mollare" qualche altro ruolo istituzionale. ciao a tutti

    43. Rolfi si era raccomandato nell’ultima riunione militanti di evitare questo tifo da stadio…continuate a non ascoltarlo e a mettere tutto in caciara…male diamo l’idea di essere alla frutta e divisi

    44. Sarà per questo che sono usciti i codici di accesso ai commenti della pagina dopo il casino combinato dai militanti leghisti per l’arrivo di Maroni.

    45. certo è tutta colpa di Zanetti.( uno dei pochi che ha il coraggio di firmarsi con nome e cognome e non con diminutivi o pseudonimi vari)….comodo pensare che sia solo uno il dissidente. Chi mi dice che gli altri commenti (tutti uguali) pro rolfi li scriva una persona sola ?

    46. Caro Marco , non ti curar di loro e continua ad esprimere educatamente , diversamente da altri (come si può vedere dai post) il tuo pensiero. La cattiveria e la maleducazione non hanno limiti

    47. Certo che il Trota che si fa eleggere a Brescia dice di vivere a Brescia ma fa il militante chi sa dove e non vota a Brescia, se non è un partito di fuori di testa questo, boo boo bel coraggio a votarli!!!!!!

    48. Certo che il Trota che si fa eleggere a Brescia dice di vivere a Brescia ma fa il militante chi sa dove e non vota a Brescia, se non è un partito di fuori di testa questo, boo boo bel coraggio a votarli!!!!!!

    49. Certo che il Trota che si fa eleggere a Brescia dice di vivere a Brescia ma fa il militante chi sa dove e non vota a Brescia, se non è un partito di fuori di testa questo, boo boo bel coraggio a votarli!!!!!!

    50. Molto divertenti le beghe tra leghisti ,se continuate così alla fine il candidato sarà unico e vi verrà tolta la possibilità di decidere.

    51. Capitanio…con tutto il rispetto penso che tu debba ancora farti bene le ossa. Sei giovane, hai poca esperienza e sei troppo giovane per guidare a livello provinciale (1 milione di abitanti) un partito che ha il 30-35%… Rolfi è il candidato giusto: conosciuto e amato da molti. Fidati Mattia, non voglio inchiodarti alla croce, ma voglio consigliarti nella maniera più ragionevole.

    52. domani votiamo per i delegati al congresso. A secondo di quanti delegati sono passati da una parte o dall’altra vedremo cosa succederà … Io mi aspetto un ritiro da parte di Rolfi a favore di un altro candidato tenuto fino adesso nascosto. Dato questo passo indietro Rolfi poi verrà "premiato" con la candidatura alle prossime politiche …

    53. Rolfi non deve ritirarsi, deve solo avere pietà per quel, 15% di provincia che crede che il futuro della Lega si da mettere in mano a gente che è in Lega da meno di 4 anni, legata e sottomessa a certi potentati provinciali.

      Rolfi è un ragazzo pulito, con esperienza e la grinta giusta per rilanciare la provincia di Brescia.

      Capitanio è un bravissimo ragazzo con un ottimo futuro, ma esperienza 0, quindi forza Rolfi e avanti così, verso ilm 90% dei consensi!

    54. Potentati? Ma neanche quelli della DC credevano di essere messi così male. C’è solo da sperare in qualcosa di nuovo che ci liberi da questi fantomatici movimenti nati solo per occupare il POTERE lasciato libero dal fallimento della prima repubblica.

    55. Invece di chiedere su questo sito cosa hanno promesso i candidati ai militanti, chiedete direttamente a loro (i militanti). E si resterà sorpresi di quanti candidati alle elezioni Provinciali e quante persone nelle liste di Lombardia2 abbiamo.

    56. Iniziamo a mettere in dubbio le elezioni dei delegati per giustificare le possibili figure?? Perché non si precisa che nel gruppo degli scrutatori c’era un uomo di fiducia di Capitanio e che per tutto il tempo delle votazioni e dello scrutinio c’era un presidio permanente dei suoi sostenitori?? Se verro’ moderato vorrei la cortesia di essere trattato come quelli sotto che indicano persone riconoscibili, grazie

    57. ciao a tutti.. leggo volentieri, tutti i commenti con rispetto, ma vi diro’ ,( da fuori gioco da molti anni, ma, mai lasciato l’ideale e le sezioni, e soprattutto gli amici in tutta la provincia, val comonica compresa),in tutta verita’, che il prossimo segretario provinciale, sara’ Mattia Capitanio.. il ragazzotto che vien dal nulla, ma che ha esperienza da vendere e voglia di fare, senza chiedere nulla…solo il bene della lega, che in provincia di brescia, ha bisogno di aria nuova, e pulire le solite faccie , che cambiano solo sui giornali, le vicissitudini politiche che fanno comodo a loro….Capitanio, sara’ vincitore , e lo sara’ con molti delegati di scarto.. credetemi,, i franchi tiratori ci son sempre stati, ma la "simpatia" e le marachelle di Fabio Rolfi, alla militanza nn piaciono piu’…Mattia e’propositivo, e i suoi uomini, degni di rispetto, perche’ corretti e umili..dall’altra perte, promesse strane e minacce…. beh.. il fascismo e’ finito o no?????nn e’ cosi che si conquista un popolo.. nn con aperitivi e cene.. ma con sacrificio e impegno nelle varie sezioni..vinca poi il migliore… Milano e il PDL in Loggia, stanno a guardare!!!!!!!!meditate gente.. meditate!!!!

    LEAVE A REPLY