Nessuna risposta dagli enti: la protesta per la Vello-Toline bloccherà la SS 510

    0

    Più di un anno. Tanto è passato dall’agosto 2010, quando una frana di massi sulla pista della ciclabile più bella della provincia, la Vello-Toline, ha di fatto chiuso la strada. Un anno durante il quale in tanti si sono fatti sentire per chiedere un’intervento, e non sono state solo proteste su facebook (vedi qui il gruppo nato per chiedere la riapertura della strada) ma anche richieste ufficiali agli enti sovracomunali preposti.

    Dopo una lunga serie di interpellanze, e inviti diretti a sindaci e presidenti, Gabriele Cristini, assessore al Turismo della Comunità Montana del Sebino, nonché del comune di Marone, ha minacciato di organizzare una biciclettata polemica che chiuderà la strada statale 510. Certo sarebbe un grosso problema per la viabilità lungo l’asse Iseo-Pisogne, ma secondo l’assessore, interpellato dal Giornale di Brescia, le motivazioni per la protesta pacifica ci sono tutte: «È assurdo che nessuno si prenda a cuore questa strada così importante per il territorio quando molti sforzi della provincia si dirigono verso le piste ciclabili e questa è l’anello mandante del lago d’Iseo. L’esasperazione dell’attesa di risposte porterà a breve all’organizzazione di una imponente biciclettata su una strada ad alto traffico e che ora deve per forza essere percorsa da tutti i ciclisti. Ciò che è mancato è un tavolo tecnico che abbia permesso di valutare la situazione e risolvere il problema, tant’è che oggi il cancello che chiude l’accesso alla strada è siglato con scritte e appellativi ma anche quando la strada verrà riaperta rimarrà come segno e come forma di tutela per le frane che colpiscono frequentemente quei versanti. Per l’occasione del patrono di Vello, la festa di Sant’Eufemia che si terrà nel fine settimana del 16, 17 e 18 settembre abbiamo invitato, insieme al collega Diego Invernici consigliere provinciale e comunale a Pisogne, il presidente della Provincia che non è mai venuto una volta sul posto e in questa sede si deciderà cosa fare per portare alla ribalta il caso Vello-Toline».
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Per non parlare della nuova ciclabile appaltata lo scorso anno, il cui progetto prevedeva muri in cemento armato sott’acqua senza spiegare come gettarli, e infatti sono ancora da costruirsi!

    2. ma la strada vello toline, non è di competenza dei comuni? quanti soldi mettono Marone e Pisogne…..mi pare nulla!!! La Provincia ha deliberato di destinare le economie di spesa (600.000 euro) delle opere di riqualificazione della ex ss 510 sulla vello toline. La Regione dov’è????

    3. La Regione dov’è????
      fin a che in regione va gente come EL TROTA
      questi sono i risultati…
      (non che gli altri siano migliori ma proviamo a lasciar a casa chi scalda le careghe)
      saluti da Ciclista deluso.

    4. CI si chiede La Regione dov’è????
      fin a che in regione va gente come EL TROTA
      questi sono i risultati…
      (non che gli altri siano migliori ma proviamo a lasciar a casa chi scalda le careghe)
      saluti da Ciclista deluso.

    LEAVE A REPLY