Il sindaco Lancini: “Sole delle Alpi sulla cupola? Pura fantasia”. Ma è in arrivo una nuova provocazione

    0

    (a.t.) "Fantasie, che non mi dispiacciono, ma soltanto fantasie". Così il sindaco di Adro Danilo Oscar Lancini bolla l’indiscrezione circolata nei giorni scorsi circa la possibilità che a fianco della scuola Miglio-Dandolo venga realizzato un bar con una grande cupola che potrebbe ospitare un gigantesco Sole delle Alpi. "Tanto per cominciare", spiega l’esponente del Carroccio, "non è affatto detto che quella struttura si realizzi. Il bando si è chiuso qualche settimana fa senza partecipanti e abbiamo dovuto prorogarlo. Nel progetto già realizzato dai nostri tecnici non esiste alcun Sole e la cupola è tonda soltanto per esigenze architettoniche". Dunque "quelle indiscrezioni sono pure fantasie". Ma i beninformati si dicono sicuri del fatto che il sindaco di Adro farà presto – mlto presto – discutere con una nuova provocazione.  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Se le facessero poi pagare a lui le "provocazioni", probabilmente gli passerebbe la voglia. Fintanto che le fanno pagare come sempre a pantalone, cioè noi, gente così ha campo libero…

    2. Ricordo a tutti i sinistri che il sindaco in questione ha costruito una scuola dal nulla senza avere un euro,dicesi un euro,dallo stato….i vari penati e penatini del pd avrebbero intascato milioni e milioni di euro.

    3. No, no: non molla… Finchè le sue provocazioni le fanno pagare a pantalone, cioè tutti noi, chi glielo fa fare a mollare? Non mollerei neanche io (e non sono un "sinistro", pensate un po’…).

    4. Ha fatto una scuola dal nulla. Ci mancherebbe altro che non avesse fatto la scuola. Vorrei ricordare che sono decenni che le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado sono per legge, di proprietà comunale. Mentre quelle secondarie di II grado della Provincia. Il resto dei commenti, quindi, necessitano di ulteriori letture ed approfondimenti come spesso capita ai leghisti nostrani.

    5. Certo vai a vedere in campania e calabria quante scuole fanno i comuni con i loro soldi….te lo dico io:zero!Sono soldi che arrivano dalle province o dalle regioni del sud ovvero soldi miei e tuoi che siamo bresciani(sempre che tu lo sia).Intanto vedo che sulla cricca di Penati ti mancano le parole….

    LEAVE A REPLY