Protezione civile, oltre 500 iscritti ai corsi provinciali

    0

    Sono iniziati ieri sera i corsi base organizzati da Provincia di Brescia, Regione Lombardia ed Associazione Comuni Bresciani per i volontari della Protezione Civile della provincia in 7 diverse sedi per oltre 500 iscritti. Il corso, della durata di 24 ore suddiviso in 8 appuntamenti, tenuto da docenti specializzati del settore è rivolto soprattutto ai nuovi volontari ed alle nuove organizzazioni, per imparare le nozioni fondamentali di Protezione Civile ed acquisire un’adeguata formazione per intervenire in caso di emergenze.

    L’attività di formazione si terrà presso le seguenti sedi:

    1. PREVALLE 19 SETTEMBRE ORE 20.00 C/O COMUNE

    1. MAZZANO 20 SETTEMBRE ORE 20.0 C/O SCUOLA MEDIA DI MOLINETTO DI MAZZANO VIA FLEMING

    1. OSPITALETTO 21 SETTEMBRE ORE 20.00 C/O SALE RIUNIONE PC VIA SAN PIO DA PIETRELCINA N.230

    1. BRENO 22 SETTEMBRE ORE 20.00 C/O BIM DI VALLE CAMONICA VIA ALDO MORO, 7  BRENO

    1. GARDONE VT 5 OTTOBRE ORE 20.00 C/O CM VALLE TROMPIA VIA MATTEOTTI 327

    1. GAVARDO 6 OTTOBRE C/O AUDITORIUM CECILIA ZANE BIBLIOTECA FRONTE MUNICIPIO

    1. PAVONE MELLA 11 OTTOBRE C/O TEATRO AURORA ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO VIA CAVOUR, 27  

    L’assessore Fabio Mandelli, che visiterà tutte le sedi dei corsi durante il loro svolgimento, commenta così questo successo di iscrizioni: «Nell’anno europeo del Volontariato questo è un ottimo segnale per la nostra provincia. E’ la dimostrazione della generosità costante dei bresciani, della voglia di mettersi a disposizione della comunità e dell’impegno quotidiano per la Protezione Civile.»

    «Questi corsi sono diventati un appuntamento importante – prosegue Mandelli- poiché stiamo investendo molto per la formazione dei nostri volontari, affinché diffondano con professionalità la cultura della prevenzione e della sicurezza, in classe tra gli studenti, come tra gli amici al bar. Essere volontari significa rappresentare un Ente ed esserne all’altezza in qualsiasi evenienza».

    «Voglio augurare buon lavoro – conclude Mandelli- a tutti i volontari impegnati in questo corso, affinché possano imparare, nel migliore dei modi, le tecniche ma soprattutto facciano propri i valori che caratterizzano la comunità della Protezione Civile».

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY