Istituita l’Unità Operativa Ambientale della Polizia Provinciale

    0
    Bsnews whatsapp

    Nella mattinata di lunedì, resso la Procura della Repubblica di Brescia, si è svolta una “riunione di coordinamento” presieduta dal Signor Procuratore Aggiunto dott. Fabio Salamone. Erano presenti i Signori Sostituti Procuratori che si occupano di reati ambientali, in particolare il dott. Michele Stagno, il dott. Claudio Pinto e la dott.ssa Valeria Bolici, nonché l’Ufficiale della polizia provinciale di Brescia che ha assunto la responsabilità della neo istituita “Unità Operativa Ambientale” all’interno del Corpo di polizia provinciale.

     

    Tale unità operativa, composta da 10 Agente e con a capo il suddetto Ufficiale, si dedicherà in via permanente alle problematiche ambientali, sia per quanto concerne l’esecuzione delle deleghe di indagine dell’Autorità giudiziaria, sia per quanto riguarda le attività di vigilanza, controllo e accertamento degli illeciti sul territorio provinciale.

     

    Occorre ricordare che la tutela dell’ambiente è una delle principali competenze assegnate alla cura delle province, che viene esercitata anche attraverso l’attività posta in essere dagli appartenenti ai rispettivi corpi di polizia. Per questa ragione, all’interno del Corpo di polizia provinciale di Brescia era stato già previsto un nucleo dedicato, in particolare il nucleo ittico-venatorio-ambientale, ma solo con la decisione di istituire una apposita unità operativa si è iniziato a dare effettiva attuazione a degli interventi sistematici nel campo ambientale.

     

    Infatti, in considerazione della complessità della materia, è stato destinato a siffatta attivata personale appositamente individuato e adeguatamente formato. L’Unità Operativa appena creata si aggiunge alla presenza di altro Ufficiale della polizia provinciale all’interno del Nucleo Investigativo Territorio Ambiente (NITA) della Procura della Repubblica di Brescia.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI