Bedizzole: in 250 per dire NO al gassificatore di pollina

    0

    All’assemblea pubblica organizzata per fare il punto sulla situazione hanno partecipato in 250. Evidentemente il progetto di costruzione del gassificatore di pollina a Bedizzole smuove gli animi dei cittadini, che guardano con ansia alla data del prossimo 18 ottobre.

    Quel giorno, a Brescia presso la sede della Regione, andrà in scena la conferenza dei servizi, e contestualmente il Comitato Civico "Salute e ambiente" coordinerà all’esterno un sit-in per quanti si oppongono al progetto. Le preoccupazioni della gente sono legate ai rischi per la salute, all’incremento di sostanze nocive nell’aria, a tanti fattori di pericolosità evidenziati dagli esperti intervenuti nell’assemblea pubblica di mercoledì (le slides proiettate nella serata sono disponibili sul blog del comitato, qui: http://comitatocivicobedizzole.it/).

    Nella serata non si è parlato solo di come bloccare l’impianto che si vuole costruire in località Riali, ma anche delle ipotetiche soluzioni alternative, molto meno impattanti, dello smaltimento delle lettiere degli allevamenti avicoli, quali ad esempio il compostaggio, l’essicatura o la digestione anaerobica. Le alternative pare ci siano, sono state prese in considerazione?
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY