Artfidi Lombardia cresce ancora, ora i soci sono 20mila

    0

    Continua a crescere Artfidi Lombradia, il confidi dell’Associazione Artigiani, che dopo l’estate è arrivata a sfiorare quota 20mila soci, includendo un nuovo confidi al suo interno e rafforzando la propria presenza nella zona strategica del milanese.

    Nei giorni scorsi infatti il consorzio fidi di via Cefalonia ha perfezionato la fusione per incorporazione della Cooperativa Fidi A.c.a.i. con sede a Seveso. Si tratta di una storica realtà del panorama del credito alle imprese del territorio che per oltre trent’anni, seppur con numeri ridotti, ha operato in una zona ricca di opportunità ma anche piena di sfide sapendosi porre come autorevole punto di riferimento per le piccole e medie imprese della zona che cercassero un sostegno ai propri investimenti o alle proprie necessità di credito.

    I soci della Cooperativa Fidi A.c.a.i. al momento della fusione erano 526. “Il nostro obiettivo è quello di radicarci maggiormente sul territorio e sul milanese in particolare – ha spiegato Battista Mostarda, presidente Artfidi – e per questo abbiamo messo in campo questa operazione che ci permette anche di consolidare ulteriormente il nostro patrimonio. Individuare realtà solide e affini alla nostra per affidabilità, qualità dell’impegno e rappresentanza all’interno della comunità imprenditoriale  e poterle inserire nella nostra cooperativa è secondo noi il modo giusto per crescere, raggiungendo quei traguardi di qualità e quantità che ci pongono in una posizione di assoluta eccellenza nel panorama del credito alle imprese ”.

    Grazie alla fusione con Artfidi Lombardia dunque per i soci di Seveso si aprono nuove prospettive dato che da ora possono contare sui vantaggi che la certificazione di Confidi 107, che Artfidi ha ottenuto già nel 2009 quale primo confidi in Lombardia, offre in termini di accesso al credito.  In particolare – afferma il direttore di Artfidi Francesco Gabrielli –   la nostra garanzia permette alle banche di effettuare minori accantonamenti patrimoniali che si traducono in maggiori vantaggi  alle imprese socie alle quali verranno riservate particolari condizioni sui finanziamenti.

    Con questa operazione quindi i soci di Artfidi Lombardia salgono complessivamente a oltre 19.500. “ Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati che abbiamo conseguito in una area complicata come quella milanese – ha concluso Mostarda –  In soli 3 anni al nostro confidi si sono iscritti nella zona 871 soci. Segno che la qualità del lavoro comunque paga”.

    Complessivamente Artfidi Lombardia nel primo semestre del 2011 ha avuto richieste di finanziamento per circa 100 milioni di euro, con un incremento del 7% sull’anno precedente.   

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY