Fucile inceppato: cartuccia scoppia e ferisce cacciatore di Lonato in trasferta a Rovato

    0

    (a.c.) Domenica mattina di fine ottobre, cielo chiaro, sole pallido e temperatura bassa ma non troppo. L’ideale per i tanti cacciatori bresciani, che fucile in spalle si incamminano per i sentieri della Bassa o delle valli in cerca di prede. Ieri mattina tutto stava andando per il meglio anche per Giovanni Venturi, 53enne appassionato cacciatore di Lonato in trasferta in Franciacorta presso una tenuta privata di Lodetto di Rovato. A un certo punto però il suo fucile ha fatto le bizze: una cartuccia è rimasta incastrata ed è esplosa in canna, provocando al cacciatore una seria ferita alla mano sinistra.

    Soccorso dai compagni di battuta, l’uomo è stato curato sul posto e poi immediatamente trasportato al Civile di Brescia, da dove però si è reso necessario il trasferimento presso un ospedale milanese, dove il ferito è stato operato d’urgenza alla mano. 

    Come da prassi, i carabinieri della caserma di Chiari hanno aperto un’indagine per stabilire l’esatta dinamica del ferimento.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY