Nuova stangata per il Brescia: la prova tv condanna Jonathas, fuori 4 giornate

    0
    Bsnews whatsapp

     

    Nuova stangata per il Brescia. Non bastavano le tre sconfitte consecutive e l’espulsione di De Maio. Ieri il giudice sportivo ha inflitto tre giornate di squalifica – che si sommano a quella già prevista per somma di ammonizioni – per «condotta violenta» nei confronti di un avversario. Il Brescia ha annunciato ricorso d’urgenza alla Disciplinare e può sperare in qualche sconto ma mister Scienza dovrà di certo fare a meno del suo attaccante. 
     
    Il giudice sportivo ha usato la prova Tv per sanzionare la reazione di Jonathas nei confronti del centrocampista del Grosseto Ronaldo. L’attaccante biancoblù, da terra, “sferrava con la gamba sinistra un calcio alla schiena dell’avversario, colpito all’altezza della scapola sinistra” scrive il giudice sportivo. “Gesto intenzionale e potenzialmente lesivo per l’energia impressa e per la zona del corpo colpita: ci sono gli estremi di quella condotta violenta che rende ammissibile la prova televisiva”.
     
    Senza De Maio e Jonathas, per la sfida di sabato al Rigamonti con la Reggina, il Brescia sarà dunque in emergenza 

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI