Mille Miglia, è partito il tributo in California

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ partito ieri da Santa Barbara il Mille Miglia North America Tribute, l’omaggio che gli Stati Uniti stanno rendendo alla corsa italiana famosa in tutto il mondo. In tre giorni le auto attraverseranno i punti più suggestivi della West Coast, sfrecciando lungo un percorso di mille miglia che prevede la tappa intermedia di Monterey per poi fare ritorno a Santa Barbara.

    Partecipano al tributo, tra gli altri, Giordano Mozzi, vincitore della Mille Miglia 2011; Rex Pickett, autore del romanzo Sideways dal quale è stato tratto l’omonimo film e Scott Liebfried, lo chef del programma televisivo Hell’s Kitchen. Tra le auto “in corsa” una Chrysler 72 Sport “Mille Miglia” Roadster del ‘28, una Delahaye 135MS del ‘35 e una Lancia Aurelia B20 del ‘55.

     

     

    Ad anticipare la partenza una cena di inaugurazione made in Italy, aperta da un brindisi con Franciacorta., alla quale hanno partecipato Helen Schneider, sindaco di Santa Barbara; Paul Feller, presidente e amministratore delegato di Stratus Media Group; Giuseppe Perrone, console generale d’Italia a Los Angeles; Alessandro Casali e Sandro Binelli, rispettivamente, presidente e segretario Generale del Comitato Organizzatore della Mille Miglia.

     

    L’evento, l’unico autorizzato ad utilizzare il marchio Mille Miglia negli USA, è organizzato da Stratus Media Group, partner dell’ATI composta da MAC Group, Meet Comunicazione e Sanremorally licenziatari dell’Automobile Club di Brescia.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI