Green Hill, esposto del ministro Brambilla alla Procura di Brescia

    0
    Bsnews whatsapp

    Un esposto alla Procura della Repubblica di Brescia per chiedere di intervenire, ed eventualmente chiudere, il canile Green Hill di Montichiari. A farlo è stato il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, che chiede alle autorità di accertare se nell’allevamento di Beagle destinati alla sperimentazione esistano “violazioni della normativa statale e regionale in materia di tutela del benessere degli animali di affezione”. Procedendo, in quel caso, anche al “sequestro degli animali detenuti nella struttura”. Il ministro, in particolare, concentra la sua attenzione sulle “condizioni, a dir poco insalubri, in cui vivono in chiaro sovraffollamento i Beagle”, circostanza che oltretutto “produce un gravissimo pregiudizio all’immagine del nostro Paese”.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. SE RIESCI VERAMENTE A FAR CHIUDERE QUEL LAGER SEI IN GAMBA CI SON TROPPI INTERESSI LI SOTTO E COME SEMPRE LE CONSEGUENZE LE PAGANO I POVERI ED INDIFESI ANIMALI,IL DIO DENARO E L’AVIDITA’ E’ LA ROVINA DI QUESTO MONDO CHE STA ANDANDO A ROTOLI

    2. bravo, complimenti. d’altra parte, come si fa a ad aspettarsi rispetto per gli animali da chi non rispetta neanche gli esseri umani? In passato c’è stato qualcuno che sottoponeva gli esseri umani alle torture oggi riservate agli animali da vivisezione. Si chiamava Adolf, mi pare…

    RISPONDI