Per le Leonesse un’altra vittoria nella trasferta di Roma

    0

    Il Brescia porta a casa altri tre punti pesantissimi contro un’ottima Roma. Dopo un assedio continuo il gol arriva al 34’ della ripresa, ed è Sabatino a regalare la vittoria alle sue. Alta tensione già al 6’ aveva messo in rete l’1-0 ma Frasca annulla per fallo di mano. Al 10’ Casaroli si supera su un tiro a botta sicura di Cernoia, sul tap-in D’adda colpisce un palo clamoroso. Al 21’ ancora provvidenziale l’estremo giallorosso, che in uscita disperata ferma Cernoia. La Roma risponde solo al 32’ con un bel colpo di testa di Pasqui, ma Mori, in grande stile, devia sopra la traversa. Nella ripresa entra Ferrandi per Pedretti e il Brescia continua il forcing. Al 18’ancora Casaroli vs Cernoia. Su una punizione dal limite di “speedy” il numero uno della Roma toglie la palla dal sette. Al 26’ ennesimo intervento incredibile di Casaroli che devia sulla traversa una bomba di Paliotti. Al 34’ finalmente arriva la tanto agognata rete. Boni riceve al limite, con un gioco di prestigio serve Sabatino, che a tu per tu non sbaglia e firma la sua seconda rete in campionato. Dopo il gol le leonesse iniziano a macinare gioco, e al 45’ una incontenibile Ferrandi viene messa giù in area. Rigore ed ammonizione per Bischi. Una strepitosa Casaroli però compie l’ennesimo miracolo togliendo dall’angolino il preciso tiro di “magic box”. Dopo 4’ di recupero Frasca fischia la fine.

    Roma-Brescia 0-1

    Roma: Casaroli, Proietti, Carosi (13’ st Toti), Bartoli, Bischi, Cutillo, Marzi, Barreca (32’ st Dantoni), Giura (21’ st Bevilacqua), Duò, Pasqui. (Severino, Simeoni, Rossi, Volpe) All. Selena Mazzantini

    Brescia: Mori, Pedretti (3’ st Ferrandi), D’Adda, Zizioli, Schiavi, Gozzi, Cernoia, Paliotti, Sabatino, Boni, Rosucci. (Gorno, Baroni, Alborghetti, Zanoletti, Rolfi) All. Nazzarena Grilli

    Arbitro: Frasca di Sulmona

    Reti: 34’ st Sabatino

    Note: 22° gradi, temperatura primaverile. Ammonite: Gozzi, Sabatino, Bischi. Boni si fa parare un rigore al 90’.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY