Freccia Rossa, al via la campagna “Nessun bambino escluso”

    0

    Il centro commerciale Freccia Rossa sostiene la nuova campagna di comunicazione e raccolta fondi “Nessun bambino escluso” promossa dalla ONG italiana L’Albero della Vita. L’iniziativa, che rientra nelle politiche di responsabilità aziendale promosse da Sonae Sierra che gestisce il centro, è stata lanciata lo scorso lunedì 31 ottobree continuerà fino al prossimo sabato 19 novembre.

    Attraverso il lancio della nuova campagna, la Fondazione L’Albero della Vita vuole ricordare che, secondo dati Eurostat, in Italia 2 milioni e mezzo di minori vivono una condizione di povertà e di disagio sociale. “Nessun bambino escluso” ha come obiettivo quello di riaffermare il diritto ad un futuro possibile grazie al sostegno di progetti educativi e di comunità di accoglienza.
    Sostenere la campagna “Nessun Bambino Escluso” è semplicissimo: fino a sabato 19 novembrebasterà inviare un SMS al 45508 del valore di 2 euro da cellulari, oppure chiamare lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Teletu e Tiscali. In questo modo è possibile incidere concretamente sul futuro di un bambino oggi in difficoltà e finanziare i 15 progetti di accoglienza ed educativi in corso.
    La Fondazione L’Albero della Vita Onlus è attiva da 14 anni ed è stata creata con l’obiettivo di tutelare i diritti di bambini, adolescenti e mamme in situazioni di disagio e di esclusione sociale. Proprio per l’attività e per i progetti promossi, nel 2002, la Fondazione ha ricevuto dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, una targa d’argento per l’Alto Valore Sociale. Nel 2007, una seconda targa d’argento per la Campagna Educativa Nazionale “Portavoce dei Diritti dei Bambini” le è stata assegnata dal Presidente Giorgio Napolitano.
    Gian Luca Galvani, Direttore del Centro Commerciale Freccia Rossa, ha aggiunto: “L’iniziativa Nessun bambino escluso ci ha particolarmente colpito per il messaggio di forte solidarietà che porta con sé. Il Freccia Rossa, in linea con le politiche di responsabilità aziendale promosse da Sonae Sierra, si impegna a sostenere il progetto con l’obiettivo di sensibilizzare tutti i suoi visitatori affinché questi sposino la causa e contribuiscano al sostegno dei progetti educativi e formativi che L’Albero della Vita porta avanti con grande successo da anni”. 

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY