Nuova aggressione alla fornaia di via Valle. E’ la ventesima

    0

    Venti rapine in meno di quattro anni. Un triste record per la fornaia di via Valle, in città, che torna ripetutamente alla cronaca per rapine subite, aggressioni o atti intimidatori nei suoi confronti. Il primo episodio risale al febbraio del 2007, l’ultimo al 18 ottobre scorso quando la titolare del negozio è stata colpita in pieno volto da un sasso lanciato da qualcuno appostato proprio fuori la panetteria. Molte le minacce ricevute, con adesivi a forma di teschio trovati sul parabrezza dell’auto e sulla serranda del suo negozio. Durante una rapina i malviventi hanno distrutto anche l’impianto di videosorveglianza. 

    La donna negli scorsi mesi era stata al centro anche di un piccolo caso legato al suo cane, "Brioche", che in più di un’occasione aveva messo in fuga i malviventi ma che – secondo i dettami di Asl e Nas – non poteva stare in negozio.  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Perchè si parla di "20 rapine", quando si tratta di un lungo elenco di atti criminali come aggressioni, rapine e atti intimidatori?
      E’ una delle tante attività nel mirino della criminalità.

    2. dopo 20 aggressioni è difficile che si tratti di un caso. voglio sperare che vi siano degli inquirenti al lavoro per fare chiarezza.

    3. PORTO D’ARMI SUBITO. Vero che l’asl non può lasciare il cane in un negozio di alimentari, ma vero anche che ci sono dei negozi/ristoranti all’apparenza di lusso con delle stanze dietro con topi e altro (parlo x esperienza personale) quindi x me il cane lo potevano lasciare:)

    4. tutti che inneggiano al porto d’armi, vi dimenticate che noi tutti paghiamo le tasse per godere della protezione della polizia, ma ahimè loro preferiscono fare multe e incassare denaro. lo stato non c’è, la giunta parla di patto di sicurezza, ma si son visti solo aumenti di casi come questi, eppure il denaro o prendono.

    5. Guardate che mi sa tanto che la signora in questione è un tantino visionaria… andate a parlarci e capirete molte cose.

    LEAVE A REPLY