Quinto furto in casa del sindaco di Capriolo

    0

    (a.c.) L’abitazione del sindaco di Capriolo è ormai obiettivo consolidato da parte dei ladri. La sera di mercoledì, per la quinta volta in sei anni, la casa di Fabrizio Rigamonti è stata derubata da abili, ma maldestri, ladri (topi d’appartamento o una banda criminale vera e propria?). Pochi gli oggetti di valore mancanti, ma i danni ai serramenti sono seri, così come il "disastro" (parole del sindaco) lasciato alle spalle.

    I ladri dovrebbero essere entrati nell’abitazione, situata lungo la strada Provinciale XI, passando dal giardino. Forzando la porta finestra del balcone sarebbero poi entrati al primo piano, e da lì avrebbero fatto passare tutte le stanze della casa che il sindaco condivide con la compagna e tre figli. Al ritorno della famiglia, verso le 21, l’amara sorpresa. Fortunatamente i ladri non erano più all’interno, ma una volta che, arrivati i carabinieri, il sindaco e la compagna sono potuti entrare si sono trovati di fronte lo spettacolo di vestiti buttati per terra e calpestati e cassetti sottosopra. I ladri hanno rubato un tablet pc, sei monete d’oro di uno dei figli della coppia, un portafogli con 500 euro (i risparmi di due anni di un figlio), un cellulare, una collana e una spilla d’oro. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY