Oltre 2mila persone al corteo per Saidou. “Vogliamo giustizia”

    0

    Sono state oltre 2mila le persone che ieri pomeriggio hanno sfilato per le vie del centro per chiedere verità e giustizia per Saidoe, il senegalese morto il 12 dicembre 2010 nella caserma dei carabinieri di piazza Tebaldo Brusato. Una vicenda tornata prepotentemente alla ribalta dopo la pubblicazione del video che mostra gli ultimi istanti della vita del 37enne. Un filmato che ha indignato la comunità senegalese che anche ieri ha chiesto di non archiviare il caso perché, hanno spiegato i suoi rappresentanti, “non si può morire di asma nel 2010 a Brescia”. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. trovo giusto portare alcuni chiarimenti-dobbiamo tutti quanti ritornare con i piedi per terra et mettere in prima fila il valore della creatura umana che ad oggi per alcuni sembra di poco valore.La cosa triste sera come informare i genitori del defunto della scomparsa del loro figlio in condizioni misteriose.Pero l’unica speranza per
      noi resta che crediamo molto alla giustizia italiana a chi un stato intero e due genitori colpiti stano ascoltando
      a Saidou che riposi in pace con il perdono del misericordioso Serigne Touba
      A.Fall

    LEAVE A REPLY