Via San Zeno in città: in 3, armati di pistola, rapinano un bar

    0

    (a.c.) Un classico: hanno pazientemente atteso il momento in cui il titolare si trovava da solo nel locale, un attimo prima della chisura. Nessun testimone in circolazione, poco traffico all’esterno e la cassa piena del ricavo dell’intera giornata di lavoro. Erano in tre e sono entrati, pistola alla mano, nel bar Monica di via San Zeno a Brescia Due intorno all’una e mezza della notte tra giovedì e venerdì.

    La figlia del titolare, un uomo cinese che gestisce il bar da due anni, racconta sulle colonne di Bresciaoggi in edicola stamane la brutta avventura capitata al padre. I tre rapinatori dopo aver puntato la pistola alla tempia del gestore hanno svuotato la cassa e poi hanno forzato le slot machine, prelevando tutte le monete contenute. Finita la razzia i rapinatori se ne sono andati a piedi, indisturbati, senza lasciare traccia. I carabinieri sono stati chiamati velocemente, ma senza esito.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome