Pedonalizzazione, da gennaio tocca a Piazza della Loggia

0

Prosegue il processo di pedonalizzazione delle principali vie e piazze del centro storico di Brescia, un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione comunale per rilanciare la città dal punto di vista turistico, artistico e commerciale. Dopo la trasformazione in area pedonale di corso Mameli, corso Palestro, piazzetta Bell’Italia, piazza Mercato e piazza Paolo VI, la Giunta ha deliberato la pedonalizzazione di piazza Loggia, uno dei luoghi simbolo della città e sede del municipio. Il risultato è il frutto di una collaborazione tra gli assessorati alla Mobilita e traffico, al Commercio e al Centro storico, ritenuta necessaria dopo i rilevamenti sui flussi del traffico veicolare, che hanno evidenziato come in piazza Loggia passino attualmente circa 1.600 veicoli al giorno (bus, vetture private e veicoli commerciali).

Con questo nuovo provvedimento, l’accesso alla piazza sarà consentito esclusivamente ad autobus e taxi e verrà introdotto in via A. Volta l’obbligo di svoltare a destra. Saranno poi installati due nuovi portali d’accesso ZTL, che saranno collocati in largo Formentone (per consentire l’accesso solo a bus e taxi) e in corsetto S. Agata (per consentire il transito solo ai veicoli dei residenti e autorizzati all’accesso in ZTL). I veicoli commerciali autorizzati avranno la possibilità di transitare in piazza Loggia e in corsetto S. Agata in una finestra oraria ben precisa (dalle 6.30 alle 10) e in largo Formentone verranno individuati spazi adeguati per le attività di carico/scarico. Tra corsetto S. Agata e piazza Loggia verrà inoltre posizionata una fioriera mobile per limitare l’accesso dei veicoli.

Accanto alla chiusura al traffico, l’Amministrazione comunale ha deliberato un provvedimento che permetterà alle attività commerciali della zona di intraprendere nuove iniziative, grazie a uno sconto del 50% sulle tariffe del canone di occupazione del suolo pubblico, con esclusivo riferimento all’estensione di plateatici già esistenti.

Tutte le informazioni si possono reperire sul sito internet www.bresciainfo.com. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. complimenti a rolfi e a questa amministrazione! in tanti anni in mano alla sinistra questa città non aveva una piazza una dove poter passeggiare in santa pace. in pochi mesi piazza duomo e ora piazza loggia diventano pedonali come sarebbe normale in qualunque città europe,a questi sono fatti..

  2. a dire la verità una piazza pedonale con tanto di panchine c’era: piazza Rovetta… poi hanno tolto le panchine e adesso è un parcheggio squinternato… complimenti…

  3. si si la ridurranno come piazza duomo, una mezza pedonalizzazione che obbliga chi ci abita a fare il giro dell’oca (1km) e inquinare d +. molto intelligenti come al solito

  4. CHE SIA PEDONALIZZATA TOTALMENTE SENZA ECCEZZIONI ! NON DEVE PASSARE O SOSTARE PIU’ NESSUN MEZZO PRIVATO ! NON COME PIAZZA DUOMO CHE COSI’ FA SOLO SCHIFO !

  5. se fosse possibile, auspicherei il divieto anche per i mezzi pubblici. Mi rendo conto che creare un percorso alternativo per gli autobus sia veramente complicato, ma secondo me essi deturpano la piazza più ancora delle auto…

  6. Come al solito hanno preso in giro tutti i cittadini e le cittadine di Brescia, compreso i loro elettori ed elettrici. Avevano in un primo momento fatto credere che avrebbero pedonalizzato, che significa letteralmente chiusura totale al traffico come avvien per Corso Palestro ed, invec, hanno fatto una sorta di limitazione al traffico tale e quale alla Giunta Corsini, vedi Progetto Cuore per il centro storico. Con quale faccia tosta pensano di prendere in giro la città. Forse perchè sono convinti che la gente continui a bersi un mare di balle?

LEAVE A REPLY