Villaggio Badia: raccolta firme contro il collegamento con Gussago

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Non piace agli amministratori della Loggia, Rolfi & Vilardi in testa, e non piace nemmeno ai residenti del Villaggio Badia. Stiamo parlando del collegamento tra via Prima e il complesso residenziale Misa in costruzione a Gussago, collegamento che porterebbe inevitabilmente traffico, macchine e mezzi pesanti, nel tranquillo quartiere. 

Dopo le parole congiunte di vicesindaco e assessore anche i cittadini si stanno mobilitando, ed hanno organizzato una raccolta firme per opporsi al progetto, come spiegato stamane sulle colonne del Giornale di Brescia. Progetto che, come tale, non solo è fermo sulla carta, ma sta già creando qualche polemica da parte dell’opposizione, che lamenta che la maggioranza avrebbe preso accordi con la giunta di Gussago (accordi che prevederebbero la costruzione della strada di collegamento e il prolungamento del teleriscaldamento, a carico della Loggia) senza passare in Consiglio Comunale. 

Da parte loro Rolfi e Vilardi (leggi le dichiarazioni: clicca su questo link) gettano acqua sul fuoco, ma i residenti della Badia preferiscono portarsi avanti e raccolgono le firme, casa per casa, all’interno del quartiere.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma no… E sì che la giunta di Gussago dice che è un progetto fortemente voluto e spinto dalla giunta Paroli (anche perché Gussago si troverebbe ad avere un inquinamento devastante in una zona agricola). Hanno perso la memoria?

RISPONDI