Brescia, esonerato Scienza. Al suo posto arriva Alessandro Calori

0
Bsnews whatsapp

Alessandro Calori è il nuovo allenatore del Brescia. Oggi, infatti, la società di via Bazoli ha esonerato ufficialmente Giuseppe Scienza, che con la sconfitta di Bari aveva raggiunto il triste record di 13 partite senza successi portando la squadra in zona play off. Al suo posto l’ex calciatore (a Brescia tra il 2000 e il 2002) che ha già avuto esperienze sulle panchine di Cittadella e Padova. La notizia è stata diffusa pochi istanti fa dalla società. Domani, alle 12, la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. mi vergogno di questa società ! bel centenario corioni, mai più allo stadio finchè ci sei tu a distruggere tutto ! calori ? buon giocatore, ma la solfa non cambia, cambiare la pentola con niente dentro, sempre niente rimane !!!!!!!! paga anche calori, dagli 100 mila euro nè che poi a gennaio lo mandi via, raccomandagli di mettere in campo per vetrina i ragazzini che magari tiri sù 4 palanche !!
    ti auguro la lega pro e il fallimento della tua società brescia spa così sparisci !!

  2. Vi ricordo che Scienza stamane ha diretto l’allenamento….anche nei modi di cacciare un allenatore questa "società" si distingue per mancanza di tatto e tempismo.
    Mi spiace per Scienza, persona per bene e certamente non colpevole di questa disastrosa annata che chiunque (eccetto il solito visionario corioni) avrebbe pronosticato difficile valutando la quantità ma soprattutto la scarsissima qualità della rosa.

  3. unica cosa buona della serie C (io continuero’ a chiamarla cosi) e’ che tornano le maglie coi numeri da 1-11…finalmente la bolsa, furbastra americanata commerciale da football americano di quarta segata coi nomi e i numeri tipo 44 52 79 e compagnia bella e’ finita! Evviva!

  4. allora: ecco cosa succedera’; arriva Calori: a gennaio si fara’ un mercatino (di natale) ai minimi termini ma con giocatori scelti da Calori. Il quale pero’, dopo cinque giornate, e due punti fatti, verra’ esonerato. Ritorna Scienza, che si ritrova rinforzi non adatti al suo modulo: risultato: malinconica retro. Tutto molto corioniano, direi.

  5. La fotocopia della scorsa annata, in scala minore perché l’altro anno eravamo in a, però retrocedere in c è moooolto piú drammatico, e sappiamo chi ringraziare

  6. e chi è calori allenatore ? la cosa che preme a corioni è avere un allenatorucolo tipo beretta, pronto a dire signorsì agli ordini corioniani, cioè far giocare giovani, giovanissimi per fare subito dopo cassa, in cambio compenso da 100 mila euro ( la crisi per corioni non esiste, tanto non paga mai lui ) che sommati a quelli di scienza ti fanno capire le strategie aziendofamiliari della banda corioni, che non ha a cuore il brescia calcio nè ha rispetto per i suoi tifosi, ma unicamente il " sistema corioniano " per fare il suo personalissimo calcio a brescia, forzando a tutti i costi il valore dei giocatorini in campo a costo della retrocessione, così da tirare fuori dal cilindro qualche bel milioncino di euro dalle immediate vendite del " campione di turno " ( ricordate sempre caracciolo, da nazionale per corioni ma uno che invece con le sue ciabattate ci ha portato diritti in serie b e a genova è già sul mercato !!! ) , che serviranno poi non certo a sostenere la squadra nel mercato di gennaio, ma a riempire tutti i buchi di una società aziendofamiliare colabrodo. si corioni, mettici signorsì calori in panca ( rispetto per il giocatore sempre ) ma cosa spera di fare, i giocatori in campo sono sempre gli stessi mediocri di sempre riciclati e usurati più che mai, le strampalerie di oggi sono state la costante in 20 anni di gestione fallimentare. speriamo nella lega pro, l’unico modo di liberare brescia calcio dalle catene corioniane, l’unico modo per ricostruire il brescia dalle macerie .

  7. …aa bhe, oo bhe se c’è calori allora siamo già il " barcellona " di qualche mese fà………
    p.s. : ho un grosso dubbio, non è che per caso ci ripropinano scarpacciolo a gennaio ? visto quello che fà a genova…..

  8. ….quoto haynau, succederà questo :
    a gennaio partiranno diversi giocatorini, e ne arriveranno altri di giocatorini, se rotti o fermi da anni non importa, brescia è la piazza adatta per raccogliere gli scartini in giro per l’italia, quasi una sorta di caritas sportiva…
    indi, calori dopo aver racimolato 4 -5 punti verrà esonerato ( intanto si intasca gli euri ) perchè sior gino si accorge che la squadra gioca da schifo peggio di prima, quindi richiama non scienza che ha orgoglio e gli dice " no grazie ", ma bensì il beretta ora a spasso per funghi e gli intima di far giocare anche i deceduti e i feriti, tanto peggio di questi ci sono solo i fantasmi….però intanto corioni fà i proclami e ci racconta che una volta dallamano lo voleva il barcellona perchè era riuscito a fare un cross, che zambelli andrà alla juve e che juan antonio è il nuovo messi e che tutti i giocatori del brescia andranno in nazionale prima o poi, se quella cantanti non si sà.

  9. i bidoni comprati e i finiti riciclati che puntualmente arrivano ad ogni mercato mi fan sempre più pensare che Hamsik sia stato il classico colpo di fortuna in mezzo ad un mare infinito di colpi a vuoto. Abbiamo un settore giovanile che non produce più nulla e ci si affida al caso anche li sperando in qualche talento da piazzare ancor prima che sbocci…non ne posso più di questo modo di gestire una sqaudra di calcio!!!! prenda esempio dai pozzo a udine o dal chievo che si salva sempre!!! ogni volta mi chiedo cosa manchi a questa piazza per essere all’altezza delle sopra citate!!!!!
    PS come spesso accade quoto Haynau

  10. se i difensori non sanno marcare , se non vincono un contrasto , non hanno i tempi tanto da far sembrare i giocatori del Bari come dei Messi o dei Ronaldo non credo che un altro allenatore possa migliorare la loro capacita’ difensiva , il problema e’ che non si sa mai chi chi compra i giocatori se e’ l’allenatore o il DS o il presidente ma sopratutto dove li comprano (non solo il Brescia sia ben chiaro ) esiste forse un album delle figurine con i prezzi ? E sopratutto Maifredi era necessario se si a fare cosa ?

  11. sai che esperienze al cittadella e al padova………e bravo calori che si guadagna una bella pagnotta e bravissimo a corioni che sà come pochi buttare i soldi nel cesso. se in 20 anni di gestione corioni abbiamo avuto 3 anni di bel gioco con mazzone, facendo di conto gli altri 17 sono stati un mare di delusioni e di fanfaronate corioniane……l’ultima qualche mese fà….sembriamo il barcellona !
    si potrebbe scrivere un’ enciclopedia sulle note fanfaronate e un albo d’oro con le decine e decine di bidoni approdati al brescia perchè il presidente scommetteva che sarebbero poi andati in nazionale e avrebbero portato tanti bei soldini nelle sue tasche….
    il colpo hamsik ? bel colpo, svenduto a 5 milioni e il giorno dopo valutato 25 !!!!!! brao corioni sei un mago…..aspetta e spera che esplodano le tue scommesse…….ti cito il nome di del nero che a brescia è stato anni e anni senza dimostrare un bel niente, oppure kozak dal brescia non trattenuto e che è un fior di combattente d’area, altro che scarpacciolo…..questi sono gli affari al contrario del corioni, quelli buoni li molla, i lofi se li tiene stretti e li cerca in giro per i campi !

RISPONDI