Gardone Val Trompia, il punto nascita chiuderà il 23 dicembre

0
Bsnews whatsapp

A seguito della chiusura del punto nascita di Gardone VT, prevista per il prossimo 23 dicembre, viene riorganizzata l’attività dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia con l’intento di mantenere i servizi di assistenza ostetrica e ginecologica aumentandone la qualità.

           Fare moderna assistenza ostetrica comporta la necessità di centralizzare il parto in strutture ospedaliere ad elevato numero di nascite (superiori alle 1000): le donne della Valtrompia che lo desiderano  potranno rivolgersi alla Sala Parto degli Spedali Civili di Brescia, cui il  Presidio di Gardone afferisce.  

             Il monitoraggio della gravidanza potrà essere effettuato  nell’ambito del  territorio di appartenenza privilegiando gli aspetti dell’accudimento e dell’accompagnamento emotivo e sanitario in questo delicato momento della vita riproduttiva della coppia.

Il nuovo assetto operativo prevede, accanto al potenziamento strutturale della Sala Parto di Brescia,  l’ampliamento dell’attività ambulatoriale a Gardone VT, con l’inserimento di nuove qualificanti prestazioni, quali lo screening cromosomico, l’inquadramento per la diagnosi prenatale invasiva e per la donazione del sangue del cordone ombelicale.

Per le donne in attesa questo significa che potranno eseguire i controlli in gravidanza e dopo il parto come d’abitudine presso l’Ospedale di Gardone VT, dove continueranno a trovare i medici e le ostetriche che conoscono, nel clima familiare e accogliente che caratterizza la struttura.

Gli sforzi migliorativi verranno altresì rivolti al potenziamento delle attività ginecologiche, con mantenimento dell’attività chirurgica in collaborazione con i colleghi ginecologi  di Brescia e attraverso l’introduzione di nuovi ambulatori dedicati alle diverse età della donna: adolescenza (ambulatorio Adolescenti, vaccinazioni anti-HPV), età fertile (riabilitazione del pavimento pelvico), terza età (ambulatorio terza età integrato).

Per  le necessità ostetrico-ginecologiche urgenti le donne potranno rivolgersi  direttamente o telefonicamente chiamando lo 0308933403 dalle h 8 alle ore 20 di tutti i giorni feriali ai medici e alle ostetriche dell’Unità Operativa di Gardone VT, che operano in stretto contatto con il Pronto Soccorso Ostetrico-Ginecologico degli Spedali Civili di Brescia. Dalle h 20 alle h 8 di tutti giorni e nei giorni festivi sarà possibile rivolgersi al Pronto Soccorso Ostetrico-Ginecologico degli Spedali Civili di Brescia.

Per l’inquadramento diagnostico e terapeutico le donne potranno essere ricoverate presso l’Ostetricia e Ginecologia di Gardone VT, dove continueranno a trovare  l’attenzione e la professionalità che da sempre caratterizzano l’Unità Operativa.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. grazie grazie mille per tutti gli sforzi migliorativi ma un grazie profondo va a chi si sforza a inventare scuse e fantomatici miglioramenti per giustificare la gravità della chiusura del punto nascita

RISPONDI